GP D’Aragona, i precedenti: Marquez in cerca di riscatto

Nuovo appuntamento con la Moto GP. È il turno del circuito di Aragona, molto caro a Marquez

Tempo di lettura: 2 Minuti
196
marquez

Poche ore alla partenza del GP di Aragona, in programma quest’oggi alle ore 14:00. Bagnaia, Miller e Bastianini i primi tre in griglia di partenza a contendersi il podio con gli altri centauri dietro. Una gara non semplice che ha della storia dietro specie per uno dei padroni di casa partecipanti, Marc Marquez.

GP D’Aragona: i precedenti

Il numero 93 con la sua Honda vanta ben 5 vittorie e potrebbe raggiungere quota 6 a dispetto di una stagione iniziata non nel migliore dei modi. Il primo podio nel circuito spagnolo risale al 2013, inaugurato con 42 minuti e 3 secondi davanti il connazionale Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Dopo due annate di stallo che hanno visto trionfare Lorenzo, Marquez si riprende il primo posto per 4 volte consecutive (2016, 2017, 2018, 2019). Adesso il centauro spagnolo cerca riscatto e ritrova la sua Honda dopo l’infortunio al braccio rimediato a Jerez lo scorso 2020. Lui stesso, in una recente intervista, ha dimostrato entusiasmo e determinazione a voler riprendere in mano la due ruote e recuperare il prima possibile.

Se consideriamo il circuito aragonese una medaglia, si evince inevitabilmente che oltre la faccia iberica, c’è anche quella italiana rappresentata da Pecco Bagnaia che, volendo continuare l’ottima striscia positiva di risultati, potrebbe centrare il secondo successo dopo il 2021. I presupposti ci sono tutti e lo ha ampiamente dimostrato nelle qualifiche raggiungendo la quinta pole stagionale a 1’46”039 (un tempo ancora più basso rispetto le prove della scorsa settimana a San Marino).

Solo la strada darà il giusto verdetto: un’Italia-Spagna delle due ruote che rievocherebbe le lunghe lotte a suon di gas tra Marquez e il dottor Rossi.

LEGGI ANCHE

Serie A: Nel derby ligure lo Spezia batte la Sampdoria per 2 a 1, ma i blucerchiati meritavano almeno il pareggio

Bologna e Mihajlovic, un addio sbagliato. Male la prima con Thiago Motta

Milan, accordo per un attaccante a gennaio?

SEGUICI SU FACEBOOK|TWITTER



1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 72 = 82