MotoGP Mugello: Bagnaia in prima posizione nelle FP2

I risultati della seconda sessione di prove libere, che chiude il venerdì di MotoGP

300
MotoGP Mugello
Pecco Bagnaia in sella alla Ducati

MotoGP Mugello: di Bagnaia il miglior tempo nella FP2

MotoGP Mugello: Pecco Bagnaia agguanta il miglior tempo nelle FP2 di questo pomeriggio con un tempo di 1:46.147. Il pilota torinese in forza alla Ducati segna anche di conseguenza il crono migliore anche considerando la classifica combinata. Dietro di lui Alex Rins, ancora ai vertici della classifica dopo il terzo posto segnato questa mattina nelle FP1. P3 per un altro italiano, Franco Morbidelli, che dimostra per l’ennesima volta di essere competitivo anche con una moto che è meno sviluppata in confronto alle altre.

MotoGP Mugello: come sono andati gli italiani

Oltre alle ottime prestazioni di Pecco e di “Franky Morbido”, il più vicino italiano è solo in 14esima posizione. Si tratta di Michele Pirro, la wild card di questo Gran Premio d’Italia, su un circuito che sicuramente conosce molto bene. Subito dietro di lui Danilo Petrucci (in leggero miglioramento rispetto a stamattina) e Luca Marini, rispettivamente in P15 e P16. Ancora in fondo Bastianini (P19) e Savadori (P20). Molto male Valentino Rossi, solo 21esimo in questa sessione.

 

I top e i flop alla fine del venerdì

E’ stato un venerdì sicuramente positivo per Yamaha, di cui 3 piloti su 4 sono temporaneamente in Q2. Il quarto pilota, Valentino Rossi, purtroppo ha passato un venerdì davvero complicato, e alla fine delle due sessioni si trova solo in P21. Situazione inversa per Honda: Solo Takaaki Nakagami convince, per il resto tutti i piloti del costruttore giapponese sono fuori dalla top 10, con Marc Marquez 13esimo nella classifica combinata. Chi è andato alla grande è Alex Rins, il secondo più veloce di questa giornata. Il suo compagno di squadra Joan Mir invece si trova in P12 e sembra avere più difficoltà. Buon nono posto per Aleix Espargarò con l’Aprilia, virtualmente dentro la Q2. Belle prestazioni delle KTM del team factory: Binder e Oliveira sono rispettivamente in quinta e in sesta posizione. Per quanto riguarda le Ducati, oltre alla prima posizione di Pecco e la P14 registrata da Pirro, Jack Miller è appena dentro i 10, seguito da Zarco in P11. Per l’australiano, comunque, il team si è detto soddisfatto in quanto ha lavorato in maniera diversa dal compagno di squadra.

 

Di seguito anche la classifica combinata dell’intero venerdì:

 

Ho 22 anni e sono uno studente all'università di Padova presso la facoltà di Comunicazione. Il mio sogno nel futuro è fare il giornalista sportivo: credo che fare di una passione anche il proprio lavoro sia il massimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui