Nitto ATP Finals 2022: buona la prima per Djokovic, superato Tsitsipas in due set

Il serbo è sempre più favorito per la vittoria finale

Tempo di lettura: 2 Minuti
190
Nitto ATP Finals 2022
Via: Twitter Djokovic

Nitto ATP Finals 2022. Esordio perfetto per Novak Djokovic alle Nitto ATP Finals di Torino. Nel match serale di lunedì 14 novembre, l’ex numero 1 del mondo ha sconfitto il greco Stefanos Tsitsipas per 6-4 7-6 (7-4) in un’ora e 40 minuti di gioco. Decisivo nella prima frazione il break ottenuto dal tennista serbo nel primo game dell’incontro, che lo ha portato a vincere agevolmente il set. Grande equilibrio nella seconda partita, con una sola palla break (questa volta capitata a Tsitsipas sul 2-1 in suo favore, salvata da Djokovic) affrontata nei dodici giochi prima del tie-break, nel quale a prevalere è stata l’esperienza del giocatore nativo di Belgrado.

Nitto ATP Finals 2022

L’attuale numero 8 della classifica mondiale è stato abile nel portarsi subito avanti nel punteggio (5-1), potendo così chiudere in tranquillità la pratica. Si trattava della dodicesima sfida tra i due campioni. Al momento il bilancio è tutto dalla parte di Djokovic (10-2 per lui) e l’ultimo trionfo dell’atleta ellenico risale ai quarti di finale del Master 1000 di Shanghai 2019, quando Tsitsipas riuscì ad imporsi per 6-3 nel terzo set. Poco più di una settimana fa si erano incontrati nelle semifinali del Master 1000 di Parigi. L’incontro, molto combattuto, è finito nelle mani di Djokovic grazie al successo nel tie-break della partita finale (anche in quel caso vinto per 7-4).

Nitto ATP Finals 2022

Per Nole si tratta della quindicesima partecipazione al “Torneo dei Maestri”, da lui vinto cinque volte (ultimo successo nel 2015). Tsitsipas, invece, gioca le ATP Finals per la quarta volta in carriera (quattro presenze consecutive) e può vantare un titolo al suo esordio nella competizione (nel 2019, quando batté in finale l’austriaco Dominic Thiem). I due scenderanno di nuovo in campo nella giornata di mercoledì. Ad attendere Djokovic c’é Andrey Rublev, uscito vittorioso ieri dal derby russo contro Daniil Medvedev. L’incontro serale vedrà dunque opposti i due perdenti della prima giornata nel “Red Group” in una partita che è a tutti gli effetti uno spareggio.



marco.bevilacqua2001.mb@gmail.com'
Nato a Chieti il 14/12/2001, da sempre appassionato di scrittura e di giornalismo sportivo, ho iniziato a scrivere nell'estate del 2017 per la rivista online "Tennis Circus". Con tale testata a febbraio 2018 ho ricevuto un accredito per l'incontro di Fed Cup tra Italia e Spagna, partecipando anche alle conferenze stampa e ponendo alcune domande in spagnolo (lingua studiata alle Superiori). Ho scritto per altri giornali, tra cui "Spazio Tennis", "Mondo Primavera" e "SuperNews" e al momento continuo a scrivere per "OkCalciomercato".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 3 + 4 =