Tennis, US Open: Novak Djokovic espulso, il caso è singolare e clamoroso

Novak Djokovic: scagliando la pallina fuori dal campo, il tennista serbo ha colpito uno dei giudici di linea, una donna che è rimasta a lungo a terra.

97
Tennis, US Open, Djokovic espulso, il caso è clamoroso
Tennis, US Open, Djokovic espulso, il caso è clamoroso

Novak Djokovic è fuori dall’edizione del 2020 degli US Open, il torneo americano del Grande Slam maschile. Il tennista è infatti clamorosamente fuori dal torneo non per aver perso il match contro Carreno Busta, ma per aver violato il regolamento. Nel dettaglio, scagliando la pallina fuori dal campo, il tennista serbo ha colpito uno dei giudici di linea. Una donna che è rimasta a lungo a terra dopo essere stata colpita alla gola anche perché non ha visto partire la pallina.

Novak Djokovic è triste e dispiaciuto per l’accaduto

Sono triste e vuoto. Mi dispiace moltissimo‘, ha dichiarato Djokovic che, comunque, non ha evitato l’espulsione che è stata decisa dal capo degli arbitri applicando alla lettera il regolamento. Tra i favoritissimi per la vittoria degli US Open 2020, Novak Djokovic perde così l’imbattibilità nel 2020 nella maniera più singolare ed anche clamorosa.

US Open: Djokovic, rimandato l’appuntamento con il 18esimo Slam della sua carriera

Il tennista serbo ha commesso la leggerezza, che gli è costata l’allontanamento dal campo, nel primo set dell’incontro contro Carreno Busta quando il suo avversario era in vantaggio per 6 a 5. Perdendo la pazienza, e colpendo involontariamente la giudice di linea dopo aver scagliato la pallina, ha perso l’occasione ghiotta di vincere il suo 18esimo Slam della carriera.

Novak Djokovic multa pari al premio in denaro e punti US Open 2020 azzerati

Soeren Friemel. E’ questo il nome e cognome del capo degli arbitri che ha espulso Djokovic al termine di un lungo conciliabolo con il tennista. A nulla sono valse, infatti, le immediate e sentite scuse di Djokovic per quanto accaduto a causa di un gesto di stizza. Per il tennista serbo ora arriverà l’azzeramento dei punti guadagnati agli US Open 2020, ai fini del ranking, ma pure una multa pari al premio in denaro guadagnato con la partecipazione al torneo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui