Sono arrivate la guerra e la crisi? Futuro amaro

È giunto il momento di parlare di guerra e crisi totale? Un futuro amaro si prospetta dinanzi a noi, ecco cosa sta accadendo

Tempo di lettura: 1 Minuti
847
Sono arrivate la guerra e la crisi? Futuro amaro

È tempo di guerra e crisi? Futuro amaro. È questo quello che emerge dalle ultime notizie che si leggono sul web. Notizie che ci allarmano e che ci mostrano un futuro davvero nero il quale potrebbe essere davvero imminente. E se dubitate di quanto vi stiamo preannunciando, in questo articolo vi elencheremo e vi mostreremo quello che sta accadendo. È giunto il momento di iniziare a preoccuparsi seriamente? Ma, soprattutto, è giunto il momento di parlare ufficialmente di guerra e di crisi totale? Scopriamolo insieme.

È giunto il tempo di parlare ufficialmente di guerra e crisi? Ecco cosa sta accadendo

Guerra e crisi totale sono ormai alle porte? È già da qualche tempo che sentiamo echeggiare in lontananza il campanellino d’allarme. Un suono che diviene sempre più forte e si avvicina sempre di più. Questa volta, vi mostreremo quello che sta accadendo in Germania e che potrebbe illustrare le reali e imminenti prospettive future. Le cose potrebbero peggiorare? Sarebbe inutile rispondere ora, in quanto è più opportuno conoscere ciò che sta accadendo.

La Germania è giunta al razionamento dell’acqua calda. Nello specifico, ad Amburgo la razionano per grave carenza di gas; a Berlino hanno abbassato la temperatura delle piscine. Si prosegue con Colonia ove l’illuminazione stradale è stata ridotta notevolmente nelle ore notturne. Ma non è finita qui, in quanto l’associazione tedesca delle municipalità ha persino consigliato di spegnere i semafori di note, chiudere l’acqua calda, regolare i condizionatori e smettere di illuminare gli edifici storici. E, infine, l’abbassamento della temperatura dei riscaldamenti per tutta la notte.

Una notizia riportata da l’Antidiplomatico e che ci pone dinanzi a una grave crisi che rischia di investire anche la nostra penisola che, come ben sappiamo, è in una sorta di turbinio di ingenti problematiche che stanno attanagliando un po’ tutto il Paese, soprattutto coloro che avevano già grosse difficoltà.

 

Fonte: l’Antidiplomatico