Inter, Dybala a un passo dalla firma

L’argentino ha mantenuto la parola data a Marotta, si limano gli accordi

334
Juve
Tempo di lettura: 2 Minuti

Inter, Dybala a un passo dalla firma. L’ormai quasi ex juventino ha scelto la nuova destinazione milanese per il suo futuro, accettando la proposta contrattuale dell’Inter. Molto ha giocato la presenza dell’amministratore delegato Marotta, nella scelta della Joya. Si tratta dell’uomo che in passato lo aveva preso dal Palermo, per portarlo alla Juventus. E con il quale il rapporto fiduciario era rimasto intatto nel tempo, tanto è vero che alla notizia dell’addio del giocatore alla Juventus, Marotta ha alzato il telefono e gli ha subito prospettato la soluzione interista. L’accordo è totale, mancano solo alcuni dettagli da limare. L’atleta firmerà un contratto quadriennale a sei milioni netti, più corposi bonus. Un secondo dopo la fine del campionato, Dybala sarà nerazzurro, chiudendo la sua lunga storia torinese.

Inter, Dybala a un passo dalla firma. La felicità di Inzaghi

Grande soddisfazione in casa nerazzurra, per il colpo a parametro zero. Uno smacco vero e proprio nei confronti degli storici rivali bianconeri. Il giocatore avrà la possibilità di prendersi una rivincita verso la Juventus, di far vedere di essere ancora un giocatore in grado di fare la differenza sul rettangolo di gioco. L’allenatore Inzaghi non vede l’ora di accogliere Dybala in gruppo e studia l’intrigante coppia con Lautaro Martinez. Nel modulo tattico 3-5-2, i due argentini saranno gli attaccanti di potenza e di movimento perfetti per le trame offensive del tecnico. L’inserimento nel pianeta Inter sarà facile, vista la nutrita colonia di argentini presenti ad Appiano Gentile. Dal vice presidente Zanetti, passando per i vari Correa, Martinez e per i ragazzi argentini sparsi nelle giovanili nerazzurre.

Inter, Dybala a un passo dalla firma. Le reazioni social

La notizia dell’accordo ha fatto il giro del web e inevitabili sono comparse le prime reazioni. Stati d’animo opposti per le tifoserie di Juventus e Inter. I supporter bianconeri che avevano eletto la Joya a idolo indiscusso, da un lato se la prendono con la dirigenza (rea di non aver rinnovato), dall’altra accusano di giocatore di “tradimento”. Altri hanno reazioni nostalgiche, vedono nell’addio di Dybala la fine del ciclo della squadra che ha vinto nove scudetti consecutivi. In fondo, di quella squadra non è rimasto quasi nessuno. Chiellini sta per salutare, sono rimasti solo Szeczesny, Bonucci, De Sciglio e Morata. Sotto la  Madonnina esultano a braccia alzate: sgarbo ai nemici giurati e soprattutto innalzamento del livello tecnico della squadra. Molti apprezzamenti non solo per il Dybala giocatore, piace anche la persona. Stamattina in giro per la città milanese, sono spuntate le prime magliette con il nome dell’argentino con il numero 10. Con ogni probabilità Dybala si avvia a diventare il nuovo beniamino del pubblico interista.

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 26 = 35