Juventus, addio Dusan Vlahovic ?

L’attaccante serbo al centro di una crisi professionale e ambientale. Il rimpianto per Firenze sempre più forte. Cessione in vista ?

Tempo di lettura: 2 Minuti
3151
Calciomercato Juventus

Juventus, addio Dusan Vlahovic ? Arrivato fra squilli di trombe e osannato da tutta la piazza bianconera, adesso Dusan Vlahovic è un vero e proprio caso. L’investimento di 80 milioni appare esagerato in rapporto alle prestazioni fornite dalla punta. Il giocatore ha voluto fortemente il trasferimento a Torino e adesso sembra rimpiangere il passato. Come testimoniano le parole rilasciate dal giornalista e scrittore Gigi Moncalvo, durante un intervento alla radio su “Radio Napoli Centrale”: “ Vlahovic è stato rovinato dai bianconeri e so per certo che sta già rimpiangendo la curva Fiesole e Firenze. Mi domando dove siamo e dove andremo a finire: questa situazione non ha prospettive”. La società bianconera monitora la situazione, prigioniera del contratto capestro fatto all’allenatore Massimiliano Allegri. L’Involuzione del giocatore è coincisa con il passaggio dagli schemi di Vincenzo Italiano a quelli del tecnico livornese. Il ragazzo diventa sempre più ombroso e di poche parole, si confida solo con pochi compagni all’interno del gruppo squadra.

Juventus, addio Dusan Vlahovic ? La grande freddezza con Massimiliano Allegri

L’empatia fra giocatore e allenatore non è mai scattata, hanno un freddo rapporto professionale. Differentemente per esempio dal grande legame che unisce il tecnico a Paul Pogba. La crisi fra i due è acuita anche dai sistemi di gioco adottati da Massimiliano Allegri, con poco gioco di squadra e iniziative di gioco sostanzialmente affidate ai singoli. All’ex bomber viola arrivano pochi cross e poche palle giocabili in verticale. Molte volte è costretto ad arretrare fino al centrocampo per ricevere palloni e smistarli. Soprattutto è isolato al centro dell’attacco e fa fatica. Gli esterni bianconeri, affondano poco dentro l’area e cercano poco gli uno-due. Al massimo si limitano a crossare e a coprire in fase di ripiegamento. Manca anche il timing dei cross fra esterni e centravanti. In generale la manovra della Juventus appare macchinosa e con i reparti sconnessi fra di loro. L’alibi delle assenze usato da Massimiliano Allegri non regge, tutte le squadre devono fare i conti con gli infortuni.

Juventus, addio Dusan Vlahovic ? La Premier League in agguato, ma……

L’agente del giocatore, Darko Ristic è stato a colloquio con Cherubini ed Arrivabene, esprimendo loro tutto il malcontento del giocatore per la situazione attuale. L’attaccante bianconero è legato alla Juventus fino al 30/06/2026 e guadagna 7 milioni netti annuali, più i premi. Ma è un vincolo che potrebbe non arrivare alla scadenza, sirene sono in arrivo dalla Premier League, campionato che affascina il giocatore e il suo entourage. Squadre come Liverpool, Newcastle, Manchester United, Arsenal e Chelsea sono pronte a sfruttare il malcontento di Dusan Vlahovic. Il cui morale risente anche dell’ingombrante presenza di Arkadiusz Milik, giocatore di caratura internazionale e dalla spiccata personalità, ambientatosi velocemente nel mondo bianconero. La Juventus ascolterà offerte superiori a 80 milioni, non quote più basse ovviamente. Sembra un addio già scritto, a meno che Massimiliano Allegri non trovi il modo di svoltare e di girare la stagione. Oppure che lo stesso venga esonerato e un nuovo mister riesca a rilanciare il bomber serbo.

 

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 45 = 48