Svincolati 2021, ecco i migliori sul mercato europeo

Ecco una carrellata dei migliori calciatori che dal primo luglio saranno liberi di firmare con chiunque

993
Svincolati 2021

Svincolati 2021, tante le occasioni che potrebbero presentarsi per il mercato italiano e non solo. Molti campioni non hanno ancora firmato il rinnovo di contratto, perché non hanno trovato l’intesa con il club di appartenenza, altri invece hanno già dichiarato di voler cambiare aria, per diverse motivazioni. Vediamo insieme chi sono i casi più scottanti, che in effetti potrebbero suscitare tanto interesse, soprattutto in un periodo di crisi economica, nel quale, non pagare un euro per il cartellino si rivelerebbe già un gran colpo.

Svincolati 2021, i migliori possibili affari di mercato

Partiamo dal caso certamente più eclatante. Lionel Messi, il più forte calciatore del pianeta insieme a Cristiano Ronaldo, ha espresso la volontà di non proseguire il suo storico matrimonio-calcistico con il Barcellona. Il club blaugrana ed il fuoriclasse argentino hanno avuto numerose frizioni, in maniera particolare durante l’estate trascorsa. Da questa situazione è derivata una sorta di guerra fredda, che salvo improvvisi colpi di scena, porterà a fine stagione ad un divorzio inevitabile. Messi potrebbe scegliere, secondo le indiscrezioni, un club tra Manchester City e Paris Saint Germain. Società ricche ed in grado di spendere parecchio denaro. Alaba del Bayern Monaco è finito sul taccuino di Juventus e Real Madrid, ma attenzione al Liverpool.

Ancora grandi firme a parametro zero

Aguero potrebbe andar via dal City, su di lui oltre alla Juve, Psg, Real Madrid e proprio il Barcellona del suo amico Messi. Donnarumma interessa a tanti, ma dovrebbe firmare il prolungamento con il Milan, cosi come Calhanoglu. Depay invece ha richieste da Juve, Barca e Psg, si libererà a zero dal Lione. Di Maria potrebbe cambiare aria, l’Inter lo ha cercato. Milik è un separato in casa, su di lui Juve, Roma e Fiorentina. Mikhytarian, Fabian Ruiz e Hysai potrebbero essere altri pezzi pregiati provenienti dal nostro campionato. C’è poi Sergio Ramos, altro pezzo forte, che qualora non restasse al Real, scatenerebbe una vera e propria asta, proprio come il suo compagno di squadra ex pallone d’oro Modric.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui