Lotteria scontrini app, come funziona la nuova lotteria di Stato

Al via dal 1 gennaio la lotteria scontrini, come funziona

12570

Lotteria scontrini app, dal 1 gennaio si parte. Ma come funziona la nuova lotteria scontrini indetta dal Governo?

Lotteria scontrini app, come funziona

Per partecipare è molto semplice, basta digitare nella barra di ricerca del proprio browser il seguente indirizzo: https://servizi.lotteriadegliscontrini.gov.it/codicelotteria. A questo punto basta inserire il proprio codice fiscale per ricevere il codice lotteria personale. Questo codice va mostrato agli esercenti durante ogni acquisto superiore o uguale a 1 euro.

Dal 1 gennaio sarà possibile effettuare l’accesso nella propria area personale per avere sempre il codice personale a disposizione e verificare i movimenti effettuati, oltre che poter vedere dal sito in modo facile e veloce i codici estratti di volta in volta.

A differenza del Cashback, si partecipa alla lotteria scontrini anche in caso di pagamento in contanti.  Ogni euro speso genera a sua volta una serie di “codici virtuali” associati al proprio codice lotteria che permetteranno di partecipare all’estrazione.

Per la politica di “lotta all’evasione fiscale” messa in campo dal Governo, ha più possibilità di vincere chi paga con metodi di pagamento elettronici rispetto a chi paga in contanti; Infatti avverranno sia estrazioni ordinarie a cui partecipano tutti coloro che hanno effettuato acquisti mostrando il codice lotteria, ma anche estrazioni “zerocontanti” a cui partecipano solo i contribuenti che hanno pagato con carte, bancomat, satispay ecc.

Pagare con la carta significa quindi partecipare ad entrambe le estrazioni ed avere ovviamente più possibilità di vincere.

Premi ricchi anche per gli esercenti che però si oppongono alla lotteria

I premi? per quanto riguarda le estrazioni ordinarie:

  • Sette premi di 5.000 euro ciascuno per le estrazioni settimanali;
  • Tre premi da 30.000 euro ciascuno per le estrazioni mensili;
  • Un premio di 1 milione di euro per l’estrazione annuale.

Per quanto riguarda le estrazioni “zerocontanti”:

  • quindici premi da 25.000 euro ciascuno per il consumatore e quindici premi da 5.000 euro ciascuno per l’esercente, per le estrazioni settimanali;
  • dieci premi di 100.000 euro ciascuno per il consumatore e dieci premi di 20.000 euro ciascuno per l’esercente, per le estrazioni mensili;
  • un premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e un premio di 1.000.000 di euro per l’esercente, per l’estrazione annuale.

Le estrazioni “zerocontanti” prevedono vincite anche per gli esercenti che emettono lo scontrino che ha generato il codice vincente.

Magra consolazione per i commercianti che si sono opposti con fermezza a questa lotteria. Bisognerà infatti adeguare i registratori di cassa per trasmettere il codice lotteria personale di ciascun cliente all’Agenzia delle Entrate al momento del pagamento; questo adeguamento ovviamente ha un costo, e non è proprio l’ideale per le attività già provate dalla crisi economica derivata dall’emergenza Covid.

Sono ancora 200.000 le attività commerciali che ad oggi non hanno ancora adeguato i registratori di cassa a meno di un mese dalla partenza della Lotteria e probabilmente almeno la metà non lo farà, rischiando di far diventare la lotteria degli scontrini un vero buco nell’acqua.

PER RIMANERE AGGIORNATO SU TUTTE LE NOTIZIE E GLI AGGIORNAMENTI SPORTIVI IN TEMPO REALE SEGUICI SUL GRUPPO TELEGRAM CLICCANDO QUI !!!!!!!

 

Salve, sono Andrea Pignatiello, 22 anni, vengo da Torino e sono appassionato da sempre di sport ed in particolare di calcio. Collaboro con alcune testate giornalistiche online da un pò di anni e scrivo principalmente proprio di calcio e calciomercato. Ho lavorato anche qualche settimana e scritto 2 articoli su un noto quotidiano sportivo piemontese "Sprint e Sport".

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui