Valentino Rossi, GP Misano: risponde all’esultanza di Marc Marquez

Valentino Rossi al termine del Gran Premio di Misano ha commentato l’esultanza plateale del vincitore Marc Marquez, ecco le sue parole

Valentino Rossi al termine del Gran Premio di Misano ha commentato l'esultanza plateale del vincitore Marc Marquez, ecco le sue parole

717

Il nove volte campione del mondo Valentino Rossi risponde all’esultanza per niente inosservata di Marc Marquez, vincitore dello scorso Gran Premio di Misano e della Riviera di Rimini. Lo spagnolo della Repsol Honda, e campione del mondo in carica, ha conquistato la gara italiana dopo un sorpasso fortuito su Fabio Quartararo all’ultimo giro. La sua esultanza al quanto rabbiosa ed eclatante era un chiaro riferimento al ‘Dottore’. Ricordiamo che sabato durante un pericoloso sorpasso nelle qualifiche è sorto un piccolo battibecco tra Marquez e Rossi, e dopo le relative polemiche, al termine della gara ‘El Cabroncito’ ha dichiarato:

“Ieri ho avuto una spinta in più per vincere la gara, quell’episodio mi ha svegliato, oggi sono stato sempre lì e ho deciso di provarci”.

Esultanza Marquez, arriva la risposta di Valentino Rossi

Questa a seguire è la risposta che Valentino Rossi ha voluto rilasciare al termine del Gran Premio d’Italia circa l’esultanza “scomposta” di Marquez. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di Sky:

“Cosa ne penso? Boh, non lo so, mi sembrava che andasse forte anche prima… (ride ndr). No, non penso che quello che è successo ieri abbia fatto la differenza, Marquez era molto contento perché ha battuto Quartararo che in futuro gli darà fastidio”.

Il campione di Tavullia ha corso una bella gara ed è riuscito a portarsi a casa un buon quarto posto sul circuito casalingo di Misano. Valentino Rossi, al termine del gran premio, ha analizzato la sua gara. Sperava di riuscire a lottare per un posto sul podio, per lui sarebbe stato molto bello. La gara però si è presentata come si sarebbe aspettato. Marquez, Quartararo e il suo team-mate Vinales, andavano molto più forti e la Yamaha di Vale ha dato quello che poteva. Partire dal settimo posto in griglia di partenza è sempre abbastanza difficoltoso, quindi ha faticato parecchio per riuscire ad ottenere la quarta piazza.

Classe '89, laureata alla Facoltà di Scienze Motorie di Napoli, sportiva al 100% e tifosa del Calcio Napoli sin da piccola. Amo e seguo lo sport a 360°. Giocatrice di pallacanestro da ormai 20 anni, praticamente da sempre! Amo andare in bici, esplorare la natura, andare al cinema, ascoltare la buona musica. Appassionata dei motori, soprattutto delle due ruote, adoro la spensieratezza che si prova guidandole. Amo gli animali e ho un dolce cagnolino "ormai nonnino" di 17 anni e di nome Willy! Il mio motto è: "Crederci Sempre, arrendersi Mai".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui