NBA, Jimmy Butler : Carlos Alcaraz? è fantastico!

L’eclettico cestista del Miami Heat fa il tifo per Alcaraz: la storia

Tempo di lettura: 2 Minuti
1539
NBA: James Butler, non solo basket, le altre passioni sportivel

La notizia è stata riportata dalla Gazzetta dello Sport ma è pratica moderna che campioni dello sport intreccino amicizie su ‘ altri campi’. E’ questo il caso di Jimmy Butler, cestista del Miami Heat,  quando assistì alla finale tra Carlos Alcaraz e Cameron Norrie all’Open di Buenos Aires nel 2023. L’ammirazione sportiva ha scaturito un’intensa amicizia tra Jimmy Butler e Carlos Alcaraz, due personalità diverse ma che arricchiscono le loro competenze dall’energia trasmessa tra uno e l’altro.

Jimmy Butler al Miami Open per tifare Alcaraz
Jimmy Butler al Miami Open per l’amico Alcaraz

In particolare Butler spende parole non solo di stima per il tennista spagnolo ma anche parla di come abbia iniziato a seguire con passione le partite di Alcaraz: “E’ fantastico vedere Carlos, anche se è sempre difficile fare il tifo per qualcuno piuttosto che per qualcun altro perché io rispetto davvero tutti in questo mondo del tennis… Certo, però, grazie ad Alcaraz mi sono innamorato del gioco e per questo sono diventato un suo superfan. Amo come si prende cura di sé stesso, come non si arrende di fronte a nessuna pallina, sorridendo sempre a prescindere da tutto. Essere uno dei migliori al mondo aiuta a comportarsi così ma, per l’amor di Dio, Carlos è proprio una brava persona”

I sorrisi tra Alcaraz e Sinner

Come sia contagioso il sorriso di Alcaraz, lo abbiamo apprezzato anche nella semifinale con Jannik Sinner a indian Wells. Nella bellissima partita che ha punito Jannik per qualche errore di troppo, i due campioni hanno scambiato sorrisi dopo i colpi imprendibili subiti dal rivale. Per Sinner si è trattato senza dubbio di un buon allenamento alla sua emotività molto repressa, a parer mio, durante gli incontri di tennis.

L’eclettismo di Jimmy Butler

Dai cambiamenti di look, lo abbiamo visto anche con i capelli lisci, alle passeggiate a cavallo per le strade di Miami, il cestista del Miami Heat, ha una personalità schiacciante in campo. La sua grinta e la ricerca della vittoria con tutto se stesso, ricordano davvero l’amico tennista spagnolo con il quale condivide la stravaganza nella strategia di gioco.



Da qualche anno affianco la mia attività lavorativa con la scrittura sia di racconti, premiati in tre edizioni del Giallofestival di Bologna che di articoli per piattaforme digitali. Fortunatamente il lavoro part time, mi consente di dedicarmi anche a concorsi letterari vincendo riconoscimenti o segnalazioni anche per edizioni di poesia, come il concorso nazionale Argentario. Ho ricevuto di recente il premio al Salone del libro di Torino nell'ambito della IV edizione del Giallofestival di Bologna con titolo di primo classificato 'miglior personaggio non protagonista' e relativa pubblicazione del racconto nella raccolta 2022 Damster ed. Del Loggione. Per la piattaforma digitale Serendipity srl, società in cui Chiara Ferragni è comproprietaria, sono stata articolista descrivendo i viaggi e i video inviati dagli utenti del sito di affitti turistici. Sono una persona sportiva, con la mia mountain bike ho percorso tutte le strade del Chianti fiorentino. Sono convinta che la mobilità green sia l’unico futuro possibile per la salvaguardia dell’ambiente e per il benessere psicofisico. Avendo svolto studi in Scienze Agrarie durante il periodo di isolamento per la pandemia ho svolto una raccolta fotografica e classificazione di circa 200 specie di flora spontanea e di circa 70 specie micologiche dell'area del Chianti fiorentino.