La partita più avvincente del Roland Garros: Alcaraz-Sinner e vince Carlos!

In cinque set e quattro ore di partita la filosofia del tennista spagnolo prevale sulla tecnica di Sinner, Carlos Alcaraz in finale

Il più giovane giocatore di tennis conquista una finale del Grande Slam su tutte e tre le superfici!

Tempo di lettura: 2 Minuti
423
Carlos Alcaraz in finale al Roland Garros

Fino all’ultimo respiro, fino al quinto set, tanto vale la competizione in un testa a testa che rimarrà nella storia del tennis. Primo set a favore di Sinner che chiude con 6-2, ma Carlos Alcaraz pareggia con punteggio simile vincendo il secondo set per 6-3, di nuovo in vantaggio Sinner al terzo set che Alcaraz può ancora rimontare. Alcaraz-Sinner continua al quinto set con Alcaraz per ora in vantaggio per 5-3, tutto sembra cadere a suo favore e si conclude proprio ora il match con la sconfitta di Jannik Sinner. Carlos Alcaraz è vincitore e vola in finale al Roland Garros.

Il the Guardian commenta che nessuno dei due giocatori ‘ha mai giocato così bene‘,  entrambi alle prese in una prova di creatività e resistenza lungo le quattro ore di partita.

Gli ultimi minuti del match, cosa è successo, Alcaraz-Sinner

Conosciamo il sorriso di Sinner, sappiamo che l’allenatore gli ha insegnato a mostrarsi così ma sappiamo che il suo sorriso non è naturale come invece lo è quello di Carlos Alcaraz. Il match è intenso, loro sono molto affiatati e entrambi mettono in gioco loro stessi. Vince la filosofia di Alcaraz che gioca spontaneamente e meno impostato di Sinner. Il rovescio di Sinner è però terrificante e porta 30-30 il punteggio nel quinto set. Alcaraz sa respirare profondamente a questo punto, Sinner è contratto. Un servizio lungo di Alcaraz ripristina il suo vantaggio, un rovescio di risposta è definitivo, Sinner no, risponde ma cade largo ed è fuori dalla finale.

Carlos Alcaraz in finale Roland Garros

Carlos Alcaraz incontrerà il vincitore del match tra Casper Ruud e Alexander Zverev. Il tennista spagnolo, numero 3 nel Rank moindiale, dichiara:“Questa è la chiave, ancora di più sulla terra battuta, devi goderti la sofferenza”. Un post del torneo Roland Garros commenta la vittoria di Carlos Alcaraz: il più giovane giocatore di tennis conquista una finale del Grande Slam su tutte e tre le superfici! Le partite più difficili sono queste contro Sinner e Djokovic, speriamo di rivedere ancora un match di questo livello.

 



Da qualche anno affianco la mia attività lavorativa con la scrittura sia di racconti, premiati in tre edizioni del Giallofestival di Bologna che di articoli per piattaforme digitali. Fortunatamente il lavoro part time, mi consente di dedicarmi anche a concorsi letterari vincendo riconoscimenti o segnalazioni anche per edizioni di poesia, come il concorso nazionale Argentario. Ho ricevuto di recente il premio al Salone del libro di Torino nell'ambito della IV edizione del Giallofestival di Bologna con titolo di primo classificato 'miglior personaggio non protagonista' e relativa pubblicazione del racconto nella raccolta 2022 Damster ed. Del Loggione. Per la piattaforma digitale Serendipity srl, società in cui Chiara Ferragni è comproprietaria, sono stata articolista descrivendo i viaggi e i video inviati dagli utenti del sito di affitti turistici. Sono una persona sportiva, con la mia mountain bike ho percorso tutte le strade del Chianti fiorentino. Sono convinta che la mobilità green sia l’unico futuro possibile per la salvaguardia dell’ambiente e per il benessere psicofisico. Avendo svolto studi in Scienze Agrarie durante il periodo di isolamento per la pandemia ho svolto una raccolta fotografica e classificazione di circa 200 specie di flora spontanea e di circa 70 specie micologiche dell'area del Chianti fiorentino.