Manchester City: cosa rischia davvero

Dopo la pesante sanzione ai danni dell’Everton i citizens temono forti ripercussioni

Tempo di lettura: 1 Minuti
277
Manchester City

L’Everton ha subito una penalizzazione di dieci punti, finendo in fondo alla classifica. Ora, però, si domandano tutti cosa si aspetta ad agire contro il Manchester City, reo di 115 violazioni del Fair Play Finanziario ottenute in 14 stagioni.

Manchester City, e ora?

Bisogna fare attenzione perché il caso dell’Everton è ben diverso da quello del City. I toffees sono stati accusati di una violazione delle regole sul profitto e sulla sostenibilità. Il club ha consegnato le prove alle autorità per ottenere un patteggiamento. L’accordo non è stato trovato e quindi si è arrivati alla penalizzazione di 10 punti.

Il 3o novembre è arrivato l’annuncio che stabilisce l’inizio ufficiale del processo per il Manchester City. Si partirà nell’autunno 2024, dunque la sentenza arriverà verso l’estate del 2025. Il caso sarà lungo perché le accuse sono da analizzare singolarmente e bisognerà sentire diversi testimoni.

Il City rischia da una multa in denaro fino a una penalizzazione di punti in classifica, ma ci sono soluzioni molto più pesanti. Rischia la revoca dei titoli o l’espulsione dalla Premier League.