Roma, stasera in Europa League contro il Betis Siviglia

Giallorossi a caccia della qualificazione, Mourinho schiera una squadra offensiva Con Abraham e Belotti in attacco. Per Dybala lesione al retto femorale.

Tempo di lettura: 3 Minuti
363
Roma

Roma, stasera in Europa League contro il Betis Siviglia. Attualmente terza, la Roma arriva allo stadio Villamarin, che si preannuncia infuocato, con a disposizione tutti i risultati fuorché la sconfitta. Un’altra frenata rischierebbe di inclinare le possibilità di passaggio del turno in Europa League. Competizione alla quale società e squadra tengono in modo particolare, dopo la vittoria della Conference League. La squadra spagnola è la capolista del girone ed è quinta nella Liga. In panchina uno dei migliori allenatori del continente, l’argentino Manuel Pellegrini, giramondo vincente. La coppia di centrali della difesa è formata da German Pezzella (ex Fiorentina) e Luiz Felipe (ex Lazio): conoscono molto bene gli attaccanti della Roma. In questa competizione la squadra giallorossa sta faticando a trovare la via del gol.

Roma, stasera in Europa League contro il Betis Siviglia. Occhio a Joaquin, personaggio in campo e fuori

Tra i giocatori del club spagnolo da tenere d’occhio c’è sicuramente il capitano Joaquin che, superata la soglia dei41 anni, sarà in campo per la sfida contro i giallorossi di Mourinho. Oltre al calcio però l’esterno spagnolo, con un passato alla Fiorentina, sta trovando fortuna anche in tv, con il programma condotto e inventato da lui “El Novato”. Boom di ascolti per Joaquin: 29,5% di share, tre milioni di media di spettatori e picchi oltre i 6 milioni. Alla vigilia della sfida contro la Roma è andata in onda la seconda puntata del programma, in cui il calciatore ha invitato ed intervistato una delle più famosi cantanti spagnole, Rosario Flores. Tra discorsi sul calcio e sulla musica, la discussione si è spostata su temi “piccanti”, con l’esterno che ha espresso la sua opinione sui rapporti sessuali prima delle partite: “A noi calciatori ci concentra molto. Prima ci veniva chiesto di non avere rapporti sessuali, soprattutto prima delle partite importanti, per avere più tempo per riposare riposare. Alcuni allenatori hanno pubblicamente vietato ai loro giocatori di fare sesso ore prima di una partita. Tutti noi abbiamo famiglia e figli, e ci veniva chiesto di non svegliarci di notte”.

Roma, stasera in Europa League contro il Betis Siviglia. le probabili formazioni e la copertura televisiva dell’incontro

A caccia di gol, per vincere questa sera, ma anche per dare una svolta alla stagione. Mourinho alla vigilia di Betis-Roma è stato molto chiaro, al Benito Villamarin le prime risposte: “Di una cosa siamo certi, per vincere le partite abbiamo bisogno di fare più gol”. Le parole dell’allenatore giallorosso. Già, ma come arrivarci? Con il Betis, tanto per iniziare, ci proverà la strana coppia: Abraham più Belotti, o in alternativa Shomurodov. Comunque vada due punte, formula mai utilizzata da Mou dal via. Un esperimento, chiaro, che però potrebbe diventare anche una soluzione in più. La partita Betis-Roma, valida per la quarta giornata della fase a gironi dell’Europa League, si gioca questa sera alle 18,45. Il match sarà trasmesso in tv e streaming da Sky Sport (canali Sky Sport Uno 201 e Sky Sport 252), Now e Dazn. Queste le probabili formazioni:

BETIS (4-2-3-1): Bravo, Victor Ruiz, Pezzella, Miranda; Guardado, Guido Rodriguez; Ruibal, Canales, Willian José; Joaquin. Allenatore: Pellegrini. A disposizione: Rui Silva, Martin, Edgar, Luiz Felipe, William Carvalho, Moreno, Akoukou, Rodri, Luiz Henrique, Iglesias. Indisponibili: Camarasa, Fekir, Juanmi, Loren, Montoya. Squalificati: nessuno. Diffidati: Claudio Bravo, Guardado, Luiz Felipe, Pezzella.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Pellegrini; Shomurodov, Abraham. Allenatore: Mourinho. A disposizione: Svilar, Boer, Kumbulla, Vina, Tripi, Missori, Bove, Camara, Belotti, El Shaarawy, Cassano, Volpato. Indisponibili: Celik, Darboe, Dybala, Karsdorp, Wijnaldum. Squalificati: Zaniolo. Diffidati: nessuno.

ARBITRO: Sidiropoulos (Grecia).

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 1 + 8 =