Eurolega Basket, finita la corsa dell’Olimpia Milano

Passano i campioni in carica dell’Efes Pilsen Istanbul, Messina pensa allo scudetto e ai prossimi acquisti

231
Tempo di lettura: 2 Minuti

Eurolega Basket, finita la corsa dell’Olimpia Milano. Giovedì 28/04 è finita la corsa europea dell’Olimpia Milano, sconfitta in gara 4 dai forti avversari dell’Efes Pilsen Istanbul, campioni in carica e lanciati verso un probabile bis. La partita è finita 75-70, la squadra milanese ha lottato fino all’ultimo minuto di gioco, dimostrando cuore e attributi. Trascinata da un grande Datome, autore di 21 punti. Purtroppo i biancorossi hanno pagato le assenze del capitano Melli, del “Chaco” Rodriguez, di Kell e Delaney infortunati e dello squalificato Mitoglou. Mentre i turchi si sono appoggiati al talento di Micic (20 punti) e agli incontrastati 2.18cm di Pleiss (25 punti), sul quale nulla hanno potuto i vari Bentil, Ricci e Tarczewski. Messina e i suoi ragazzi sono usciti fra gli applausi del pubblico di casa.

Eurolega Basket, finita la corsa dell’Olimpia Milano

Dopo la sconfitta dell’anno scorso, in semifinale ad opera del Barcellona (84-82), Milano non parteciperà alle “Final Four” di Belgrado (Serbia). Ma essere stati in corsa fino all’ultimo è stato un grande risultato, pensando ai tanti infortuni che hanno condizionato la serie contro i turchi. Una stagione complicata quella milanese, fra infortuni e casi doping (Moraschini e Mitoglou), che saranno oggetto e materia di studio nella progettazione della prossima stagione. L’allenatore Messina adesso potrà concentrarsi sul campionato, preparando la squadra per i playoff scudetto e soprattutto lavorando per recuperare tutti gli uomini in infermeria, al fine di presentare una squadra competitiva.

Eurolega Basket, Milano sul mercato per la prossima campagna europea

La società lavora già al futuro, nonostante la stagione sportiva non sia ancora finita, per accaparrarsi i migliori talenti in circolazione. Qualcuno lascerà Milano: Delaney e Mitoglou sicuri, forse Rodriguez  e Bentil. Da valutare le posizioni di Kell e Tarczewski. Blindati Hall, Datome e Shields Mentre Hines dovrebbe rinnovare per un altro anno, data la sua centralità in campo e nello spogliatoio. Rinnovo pronto anche per Biligha, del quale si apprezzano impegno e serietà. Dovrebbe uscire anche Alviti, in prestito. Il suo posto potrebbe essere preso da Tonut, in uscita dalla Reyer Venezia. Il colpo grosso della prossima campagna acquisti dovrebbe essere il geniale play Pangos, canadese con cittadinanza slovena. Un colpo pazzesco per Milano. Un altro obiettivo è il centrone Davies, ex Varese e in uscita dal Barcellona. Infine, Messina sogna Vesely (Fenerbahce) e Milutinov (Cska Mosca).

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

86 + = 89