News sportive basket. Addio per sempre alla Scandone Avellino

Una nuova società spunta all’orizzonte e disputerà la serie B: la Delfes

441

News sportive basket. La Società Sportiva Felice Scandone Avellino 1948 è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Avellino. Il destino del club cestistico del capoluogo irpino, nato il primo luglio 1948, era appeso ad un filo dal maggio del 2019.

Dopo due anni trascorsi con risultati negativi in Serie B e in attesa di una risoluzione sul fronte societario, relativo alla Sidigas, cala il sipario sulla società.

News sportive basket. Scandone Avellino: 73 anni di storia al vento

Un gruppo attivo per 73 anni, con la partecipazione a 19 campionati di Serie A (2000/2019), alle coppe europee (EuroLeague, Champions League e FIBA Europe Cup). Capace di conquistare la Coppa Italia nel 2008 spingendosi fino alla semifinale Scudetto in tre stagioni (2008, 2016, 2017).

Nei mesi scorsi il primo liquidatore della Scandone, Luciano Basile, con gli avvocati, Achille e Fabio Benigni, aveva ottenuto la possibilità di determinare un concordato in bianco.

Il piano è stato poi disatteso nelle settimane successive.

La scure del tribunale

Il Tribunale di Avellino ha ufficializzato la rinuncia da parte della Scandone, seguita dal nuovo liquidatore, Goffredo Solimeno, e dai nuovi legali, Maria Laura Rosa e Marcello Penta.

Il concordato è risultato improcedibile e il Tribunale ha dichiarato il fallimento del sodalizio cestistico. Con la nomina del giudice e dei curatori determinando modi e tempi per la presentazione dei bilanci e l’elenco dei creditori.

La pallacanestro irpina ha perso la Serie B, dopo aver salutato la Serie A senza retrocedere sul campo nel 2019, con la Società Sportiva Felice Scandone Avellino 1948.

Ma disputerà la terza serie nazionale con un nuovo club. Si tratta dell’A.S. Del.Fes. Avellino, la società sportiva dilettantistica di pallacanestro, fondata nel 2001 dall’ex cestista, Roberto De Luca, e dal sindaco di Avellino, Gianluca Festa.

La Del.fes fin qui aveva solo svolto attività giovanile e di minibasket, partecipando ai campionati maschili regionali di Promozione e Prima Divisione. Ora ha raggiunto l’accordo con la Fortitudo Roma, realtà capitolina reduce dal successo in Serie C Gold e dal balzo in Serie B. La Del.Fes. ha acquisito il titolo sportivo del sodalizio di via Flaminia con il direttore generale delle ultime due stagioni della Scandone, Gennaro Canonico.

E tu cosa ne pensi? Meritava davvero la gloriosa Scandone di fare questa fine? Di chi le colpe? Commenta qui e condividi l’articolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui