CEO Ferrari, sorpresa in casa del Cavallino Rampante

Dopo le dimissioni di Camilleri, arriva la candidatura che non ti aspetti

1737
Leclerc-ferrari-monza

CEO Ferrari, è una delle cariche più importanti in casa della Rossa. Come molti sanno, questo è uno dei ruoli più ambiti del pianeta. Il vuoto lasciato da Louis Camilleri, dimessosi dalla carica di recente, dovrà essere in qualche modo occupato da un profilo di primissimo piano. Al momento, la carica è stata ricoperta, in maniera temporanea proprio dal presidente John Elkann. Le voci sui possibili sostituti si rincorrono ormai da diverse settimane, ma quella lanciata dal quotidiano La Verità, è una novità. Sembra infatti che la famiglia Agnelli si stia muovendo per cercare una soluzione interna, in grado di accontentare tutti. Tra le varie opzioni al vaglio del presidente di Exor, ci sono diverse soluzioni, alcune anche interne.

CEO Ferrari, una possibilità interessante

Andrea Agnelli possiede già una carica all’interno del Consiglio di Amministrazione di FCA; inoltre possiede un’ulteriore carica. Fa parte infatti dei cinque membri di Exor, che faranno parte del prossimo board del Gruppo Stellantis (nuova casa automobilistica). La doppia carica che riveste già Andrea Agnelli si somma anche alla presidenza della Vecchia Signora, un’altra carica molto importante. Pare che il presidente juventino abbia chiesto al cugino John, di prendere il posto di Camilleri. Ha già lavorato a Maranello in passato, ed ora vorrebbe diventare il numero uno della Ferrari.

Un cammino non semplice

La scalata di Andrea non è comunque semplice, visto che in passato John fece entrare nel CdA del Cavallino Rampante addirittura Lapo, estromettendo di fatto il cugino di casa Agnelli. L’altro cugino Alessandro Nasi, ambisce anch’egli al ruolo di CEO, e quindi potrebbe essere un concorrente pericoloso. Andrea Agnelli, pare che preferisca la Ferrari alla Juve, in nome di una vecchia passione per la rosa di Maranello. Vedremo cosa accadra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui