UFFICIALE, Adrian Newey lascerà Red Bull, Ferrari sogna

La notizia era nell’aria ma ora è ufficiale, Adrian Newey lascerà Red Bull al termine della stagione, la Ferrari sogna per il 2025.

Tempo di lettura: 2 Minuti
297

UFFICIALE, Adrian Newey lascerà Red Bull, Ferrari sogna

 

La notizia era nell’aria ma ora è ufficiale, Adrian Newey lascerà Red Bull al termine della stagione, la Ferrari sogna per il 2025.

 

Sancita la separazione fra il geniale progettista inglese e la scuderia di Milton Keynes, con cui ha conquistato 13 Mondiali complessivi. La Ferrari alla finestra: sogna il suo ingaggio per fare un Dream Team.

 

Ormai è noto da tempo, in casa Red Bull le acque sono parecchio agitate. Il progettista più vincente della storia dell’automobilismo era intenzionato a lasciare con un anno d’anticipo rispetto al contratto in atto con la scuderia anglo-austriaca. L’ “Horner Gate”, il continuo “tira e molla” messo in atto da Max Verstappen, istigato dal padre Jos, ha spinto l’ingegnere britannico alla decisione di lasciare Milton Keynes con probabile destinazione Maranello.

La Ferrari sogna

Maranello sarebbe diventata la nuova meta proprio nelle ultime ore. Vasseur avrebbe virato verso la Gran Bretagna invece di volare a Miami con la squadra per chiudere l’accordo. Considerata la vicinanza fra la notizia e l’incontro con il team principal della Rossa, la palla passa alla Ferrari, che deciderà quando dare vita all’era Newey.

 

Dopo aver vinto titoli con Williams, McLaren e Red Bull, il Cavallino Rampante è la destinazione che manca al tecnico inglese che trovererebbe a partire dal 2025 il suo vecchio pallino Lewis Hamilton per un’accoppiata che fa sognare i tifosi della rossa e che ricorda moltissimo l’infornata di metà anni Novanta che portò in Italia Michael Schumacher, Ross Brown e Jean Todt. Servì qualche anno prima di vincere, ma poi si aprì un’epoca rimasta negli annali della storia della Formula 1.

 

Servirà quindi pazienza e soprattutto spazio libero per lavorare alla vettura del 2026 senza vincoli legati al gardening interpretando al meglio il cambio del regolamento, una situazione di cui Newey è maestro e potrebbe riportare la Ferrari sul tetto del mondo a quasi vent’anni di distanza dal Mondiale vinto da Kimi Raikkonen.

 

 

Il comunicato

 

“Oracle Red Bull Racing annuncia oggi che Adrian Newey lascerà il Red Bull Technology Group nel primo trimestre del 2025 – ha annunciato la scuderia con una nota stampa -. Il genio dell’ingegneria si ritirerà dai compiti di progettazione della Formula 1 per concentrarsi sullo sviluppo finale e sulla consegna della prima hypercar della Red Bull, l’attesissima RB17. Rimarrà coinvolto e impegnato in questo entusiasmante progetto fino alla fine del rapporto di collaborazione”.