Calciomercato Fiorentina: Pedro è dei viola

Continua la rivoluzione in casa viola, con l'arrivo dell'agognato attaccante centrale chiesto da Montella

601

La nuova Fiorentina di Rocco Commisso trova finalmente la punta che cercava. Il nuovo attaccante centrale dei viola è Pedro, prelevato dal Fluminense e atteso nelle prossime ore in Toscana per esaurire le visite mediche. Una volta esaurita la formalità, potrà dare inizio alla sua avventura in Italia.

Calciomercato Fiorentina: Chi è Pedro

Pedro Guilherme Abreu dos Santos, nato il 20 giugno del 1997 a Rio de Janeiro è un attaccante centrale dotato di forza fisica buona velocità di base e tecnica. Sin dalle sue prime apparizioni nelle file del Fluminense ha dimostrato il suo fiuto del goal. Una propensione che gli ha consentito di essere chiamato nella Selecao nel 2018. La sua capacità di finalizzatore è stata del resto ribadita anche nelle prime dieci gare del campionato nazionale di quest’anno, in cui ha messo a segno 5 reti. Doti che hanno richiamato l’attenzione della Fiorentina, la quale ha chiuso l’operazione sulla base di circa 14 milioni più il 20% su una eventuale futura rivendita del giocatore.

Calciomercato: Fiorentina in mezzo ad una rivoluzione

L’arrivo di Pedro rappresenta l’ennesimo atto della vera e propria rivoluzione cui è stata sottoposta la Fiorentina dopo l’acquisizione della società da parte di Commisso. Una sorta di girandola la quale sembra testimoniare sulle ambizioni della nuova dirigenza e che ha già riscosso l’apprezzamento della tifoseria, scottata dall’immobilismo che ha caratterizzato l’ultima parte dell’era Della Valle.

Calciomercato: Fiorentina ancora attiva in queste ultime ore

Va peraltro sottolineato come la Fiorentina sia ancora estremamente attiva in queste ultime ore di mercato. Se l’arrivo di Pedro consegna l’agognata punta centrale a Montella, i viola sono anche in trattativa per l’acquisizione di un altro attaccante esterno. Dopo aver in pratica mollato De Paul, i papabili si sono ridotti a due, Politano dell’Inter e Raphinha, ala brasiliana dello Sporting Lisbona. Per il primo, però, l’Inter chiede circa 35 milioni. Si tratta di una cifra giudicata eccessiva da Pradè, che perciò ha iniziato a guardarsi intorno in cerca di alternative. Tra le quali appunto la giovane ala brasiliana, per la quale il club lusitano chiede 22 milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui