Il Cagliari ha chiesto un’attaccante: ecco la risposta

La dirigenza rossoblu vuole rinforzare l’attacco, l’operazione non è semplice

Tempo di lettura: 1 Minuti
1962

Il Cagliari dal calciomercato dovrà portare in Sardegna un attaccante e probabilmente uno o due difensori. Il tempo stringe, l’ultima idea non è di semplice realizzazione

La dirigenza rossoblu infatti è alla ricerca di un attaccante.

Gli infortuni simultanei di Lapadula, Oristanio e l’assenza di Luvumbo impegnato in Coppa d’Africa, aprono infatti scenari, fino ad ieri non previsti.

Bonato ha infatti bussato alla porta della Fiorentina per chiedere informazioni su M’bala Nzola.

Il centravanti angolano (come Luvumbo), ha numerose richieste.

Nei prossimi giorni valuterà il da farsi, e le proposte giunte dalle diverse squadre interessate.

Il problema però non è circoscritto solo a questo tipo di valutazione.

Il Cagliari ha chiesto Nzola, al momento è però tutto fermo

Questa trattativa fi mercato al momento è ferma, o meglio è stata messa in standby.

Perché?

La Fiorentina, club proprietario del cartellino dell’angolano, non accetta al momento, la formula di trasferimento proposta

Il Cagliari vorrebbe Nzola con la formula del prestito secco.

Ossia senza spendere un centesimo per il suo cartellino.

Il Cagliari

La Viola invece vorrebbe inserire nella formula il diritto o addirittura l’obbligo di riscatto.

Ciò comporterebbe un esborso di denaro da parte del club rossoblu.

La palla passa al Cagliari.

Vuole davvero prendere Nzola?

La risposta la dovrà dare Giulini e gli uomini mercato cagliaritani.