Mondiali Qatar, rosa Ecuador

Lotta con Qatar e Senegal per il superamento del girone. Il commissario tecnico Gustavo Alfaro ci crede. Il pasticcio “Castillo”

Tempo di lettura: 2 Minuti
2214

Mondiali Qatar, rosa Ecuador. L’Ecuador ha tenuto tutti con il fiato sospeso ! Infatti è stata l’ultima nazionale a rendere noti i nomi dei 26 giocatori convocati. Fino a qualche giorno fa non era ancora certo di partecipare. La nazionale del Cile aveva accusato la selezione ecuadoriana di aver schierato Byron Castillo, difensore del Leon che, a detta di loro, era in possesso di falso documento e nazionalità colombiana. Dopo la richiesta di esclusione avanzata, la Fifa si è espressa la settimana passata, archiviando il procedimento contro l’Ecuador. Che pertanto prenderà regolarmente il via ai nastri di partenza per questa Coppa del mondo. La compagine ecuadoriana, soprannominata Tri, è allenata dall’argentino Gustavo Alfaro che ha convocato 26 giocatori, un mix di esperienza e di giovani giocatori interessanti che militano anche nei principali campionati europei.

Mondiali Qatar, rosa Ecuador: tutti i giocatori convocati

Portieri: Domínguez (L.D.U. Quito), Galindez (Universidad Catolica), Ramírez (Independiente);

Difensori: Arboleda (San Paolo), Arreaga (Seattle Sounders), Estupinan (Brighton), Hincapié (Bayer Leverkusen), Palacios (Los Angeles F.C.), Pacho (Royal Antwerp), Porozo (Troyes), Angelo Preciado (Genk), Torres (Santos Laguna);

Centrocampisti: Caicedo (Brighton), Cifuentes (Los Angeles F.C.), Franco (Talleres), Gruezo (Augusta), Ibarra (Pachuca), Mena (Leon), Mendez (Los Angeles F.C.), Plata (Real Valladolid), Ayrton Preciado (Santos Laguna), Sarmiento (Brighton);

Attaccanti: Estrada (Cruz Azul), Reasco (Newell’s Old Boys), Rodriguez (Imbabura), Valencia (Fenerbahçe)

Mondiali Qatar, rosa Ecuador: i punti di forza della nazionale

Tra i giocatori più rappresentativi c’è sicuramente Pietro Hincapié, difensore del Bayer Leverkusen. Poi c’è Gonzalo Plata, ala destra del Valladolid e la triade che gioca nel Brighton, con il talentuoso mediano Moises Caicedo, il terzino sinistro Pervis Estupinan e il giovane fantasista Jeremy Sarmiento. Il capitano e attaccante di riferimento sarà l’esperto Enner Valencia, ex Everton e West Ham che ora gioca in Turchia nel Fenerbahçe. Il ct Gustavo Alfaro quest’anno ha ottenuto 2 vittorie, 7 pareggi e 1 sconfitta nei 10 match con la nazionale. Il modulo prediletto è il 4-3-3. L’Ecuador, alla sua quarta partecipazione ai Mondiali, punta almeno ad eguagliare il miglior risultato nella sua storia, gli ottavi di finale raggiunti nel 2006 in Germania.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 72 + = 80