Mondiali Qatar 2022: nelle Marche la Pizza Walid Cheddira

Il bomber del Marocco Walid Cheddira, attaccante del Bari, omaggiato con una pizza

Tempo di lettura: 3 Minuti
1234

La Pizza Walid Cheddira sta facendo il giro d’Italia in pochissime ore dal suo lancio. Anche il Tg1 ieri sera ha parlato della nuova specialità marchigiana che intende omaggiare l’attaccante Made in Marche. Incredibile entusiasmo a Porto Recanati e la confinante Loreto, città natale del bomber del Bari e del Marocco Walid Cheddira, in vista delle semifinali del Mondiale (Qatar 2022). Tabellone mondiale che vedrà impegnato il Marocco del marchigiano ‘Ualino’ contro la Francia di Mbappé . Cheddira, da debuttante, ha ottenuto con la sua nazionale marocchina una storica qualificazione, entrando tra le prime quattro corazzate internazionali.

pizza cheddira
Walid Cheddira Pizza

Ciò ha spinto il giornalista Daniele Bartocci, giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky e pluripremiato professionista del mondo food, a ideare una pizza interamente dedicata a Walid Cheddira. “L’ho ideata io di notte pochi giorni fa, non riuscivo a dormire e ho avuto questo lampo, tracciando il progetto”, ha commentato Daniele Bartocci, vincitore nel 2022 di illustri premi di food, comunicazione e sport. “Ho pensato: perché non creare una pizza particolare per celebrare il nostro gladiatore Ualino Cheddira? D’altronde anche io sto qui a Loreto. E allora cosa aspettare: in prima mattinata ho voluto subito contattare Danilo Capitanelli, titolare con papà Piero del ristorante pizzeria Zia Emilia di Porto Recanati. Locale di cui Walid Cheddira è storico cliente e anche amico del pizzaiolo marocchino Mohamed”.

“Anche io sono uno storico cliente di Zia Emilia”, prosegue Bartocci. “In questo locale ho fatto una delle prime cene, neanche a farlo apposta, con la mia attuale moglie, allora giovane fidanzatina di 16 anni. Dunque ho subito gridato a patron Danilo Capitanelli: inventami subito questa pizza Cheddira, mi raccomando. Se lo merita Walid, sta facendo grandi cose. Tra stasera e domani proponimi una buona pizza col tuo bravo pizzaiolo Mohamed e la facciamo trionfare in tutta Italia e non solo”.

PIZZA WALID CHEDDIRA Il giornalista Daniele Bartocci – recente vincitore del Premio Food&Travel Awards 2022 dedicato alle eccellenze italiane, proprio oggi in viaggio verso Milano per il gran galà Top10 del prestigioso premio Bar Awards riservato ai migliori professionisti food&beverage (Palazzo di Ghiaccio, ore 19), prosegue: “La Pizza Cheddira un successo strabiliante.  E’ piaciuta a tutti, sono stato anche ieri nel locale di Zia Emilia e molti clienti l’hanno già chiesta a gran voce. Neanche il titolare Danilo sinceramente si aspettava questo grande interesse e curiosità verso la pizza Walid, me lo ha confessato in privato scherzando con la sua solita simpatia. E pensare che anche il Tg1 della Rai e una tv delle Marche ci ha fatto un bel servizio, sulla pizza Walid Cheddira, in queste ore. Un prodotto che sta davvero spopolando, richiamando l’attenzione di tutti i media. Veramente pazzesco”.

Ma Daniele Bartocci, giornalista e volto tv di King of Pizza, era davvero sicuro di avere un’idea così vincente? “Ne ero convinto, l’ho detto più volte a Danilo Capitanelli del ristorante Zia Emilia: con questa pizza innovativa e particolare caro Danilo facciamo un gran colpo. Un prodotto che è stato realizzato dal pizzaiolo Mohamed a base di gamberetti, rucola, pomodorini, tonno, mazzancolle e stracciatella”. Mohamed, il pizzaiolo, piccola curiosità, ha lo stesso nome del fratello di Walid Cheddira, anch’egli calciatore di ottimo livello (come anche il loro papà Aziz).

E i colori della pizza ‘Walid Cheddira’, lanciata da Zia Emilia, come riportato ieri anche da Ansa e da vari media come Sky Tg24, sembrano proprio voler richiamare i colori della bandiera del Marocco: rossa con una stella verde al centro. Il verde della rucola, le sfumature rosse create dal mix pomodorini-mazzancolle, e tanto altro ancora. Una pizza da veri bomber, da fuoriclasse, che Walid Cheddira potrebbe, chissà, già degustare al suo ritorno a Loreto tra Natale e l’Epifania.

pizza walid cheddira
Walid Cheddira Pizza – Zia Emilia Porto Recanati di Danilo e Piero Capitanelli