Terremoto panchine: come si compone il puzzle

Juventus, Napoli, Milan, Fiorentina, Bologna, un tourbillon di sorprese

Tempo di lettura: 1 Minuti
286
Atletico Madrid-Milan e Milan Liverpool. Due partite assolutamente da vincere

Terremoto panchine in serie A. Tante squadre pronte a cambiare guida tecnica. Vediamo insieme quale potrebbe essere il puzzle finale

La Juventus ha appena esonerato Allegri.

Ufficialmente ora la dirigenza è alla ricerca di un volto nuovo.

Stesso discorso per Milan, Napoli, Bologna, Fiorentina ed altre ancora.

Un puzzle da comporre entro 15-30 giorni.

La panchina della Juventus e quelle di Napoli e Milan, potrebbero scatenare un vero caos.

La Vecchia Signora pare abbia un accordo con Thiago Motta, che lascerebbe il Bologna.

Ma siamo sicuri che a Torino non possa arrivare uno tra Conte e Italiano?

Terremoto panchine, un puzzle infinito

A Napoli si punta forte su Conte, ma il sondaggio fatto con Gasperini, significherebbe che il salentino attende ancora Juventus o Milan.

Per i partenopei occhio anche alla candidatura di Massimiliano Allegri.

Il Milan punta su Fonseca o Conceicao, ma Conte è alla finestra.

Italiano lascerà Firenze, dove potrebbe sbarcare Palladino in uscita da Monza.

Se Gasperini dovesse partire, si aprirebbe un posto anche per la panchina della Dea.

Terremoto panchine

A Bergamo piace Palladino, ma anche Pioli che e’ dato in uscita da Milanello.

Su Pioli è sempre vivo l’interesse del Bologna.

Un bel caos, che sta tenendo molti con il fiato sospeso.

La prima panchina che verrà occupata, sarà l’inizio di un domino davvero importante.