Max Verstappen eguaglia il record di Senna con otto pole position consecutive

Incredibile rimonta in classifica durante il week end a Imola per la Red Bull

Come Max Verstappen celebra Ayrton Senna a imola. La dichiarazione dopo l'ottima qualificazione

Tempo di lettura: 2 Minuti
193
Max Verstappen eguaglia il record di Ayrton Senna nel 30° anniversario della morte a Imola

La gara di venerdì con la Red Bull ‘fuori ritmo’ si è conclusa con Max Verstappen al settimo posto a causa di alcune uscite fuori pista. Il campione del mondo in carica è uno che non molla e nelle prove finali ha trovato il giusto assetto conquistando la pole position davanti alla coppia della McLaren, Oscar Piastri e Lando Norris. E’ Max Verstappen record!

Il 30° anniversario dalla morte di Ayrton Senna a Imola

La storia della Formula 1 batte sul tamburo a Imola con le otto pole position consecutive di Max Verstappen, record di Senna finora imbattuto. Ma non è tutto qui. Infatti l’olandese volante, conquistando il primo posto in qualifica al Gran Premio di Abu Dhabi, ha raggiunto il punteggio di Senna nel 1988-89.

L’intervista a Max Verstappen dopo la qualifica in pole position

Come è successo che Verstappen ha conquistato la pole è stata la prima domanda rivolta al campione olandese: “E’ stato un fine settimana davvero difficile finora. Sono molto felice di essere in pole qui, non me lo aspettavo.”

Max Verstappen rivela le modifiche apportate al set-up della Red Bull: “Abbiamo apportato alcune modifiche finali prima delle qualifiche, che hanno migliorato le prestazioni, così ho potuto spingere un po’ di più.”

“Ovviamente è un ottimo inizio d’anno, ma anche molto speciale…Sono passati trenta anni da quando è morto Senna su questa pista e ottenere la pole per me è un bel modo di ricordarlo.”

Chi era Ayrton Senna per il pilota della Red Bull

Approfondendo il ricordo di Senna, Verstasppen dichiara ai microfoni: “Era un pilota di F1 incredibile, soprattutto nei giri di qualifica. E’ stata una grande giornata per me, una grande giornata per la squadra, quindi sono molto, molto felice.”

Il circuito di Imola ha osservato, alle 14.17, un minuto di silenzio per commerare la morte di Ayrton Senna e di Ratzemberg trenta anni fa.

 



Da qualche anno affianco la mia attività lavorativa con la scrittura sia di racconti, premiati in tre edizioni del Giallofestival di Bologna che di articoli per piattaforme digitali. Fortunatamente il lavoro part time, mi consente di dedicarmi anche a concorsi letterari vincendo riconoscimenti o segnalazioni anche per edizioni di poesia, come il concorso nazionale Argentario. Ho ricevuto di recente il premio al Salone del libro di Torino nell'ambito della IV edizione del Giallofestival di Bologna con titolo di primo classificato 'miglior personaggio non protagonista' e relativa pubblicazione del racconto nella raccolta 2022 Damster ed. Del Loggione. Per la piattaforma digitale Serendipity srl, società in cui Chiara Ferragni è comproprietaria, sono stata articolista descrivendo i viaggi e i video inviati dagli utenti del sito di affitti turistici. Sono una persona sportiva, con la mia mountain bike ho percorso tutte le strade del Chianti fiorentino. Sono convinta che la mobilità green sia l’unico futuro possibile per la salvaguardia dell’ambiente e per il benessere psicofisico. Avendo svolto studi in Scienze Agrarie durante il periodo di isolamento per la pandemia ho svolto una raccolta fotografica e classificazione di circa 200 specie di flora spontanea e di circa 70 specie micologiche dell'area del Chianti fiorentino.