Serie B, ultimi 10 anni: 9 volte su 10 la capolista attuale ha vinto il titolo

191
Serie B
Serie B
Tempo di lettura: 5 Minuti

È partito il countdown verso la promozione: mancano solo 8 giornate alla fine del campionato cadetto. Con i match di ieri si è conclusa la 30esima giornata, a cui SuperNews dedica lo Speciale del mese. In particolare, abbiamo analizzato le classifiche degli ultimi 10 anni per scoprire se la capolista della 30esima giornata è stata poi anche la vincitrice del campionato di quell’edizione. Dai dati emersi, 9 anni su 10 la squadra in vetta alla 30esima giornata si è rivelata la vincitrice del campionato cadetto. Soltanto in una stagione, quella 2015-2016, questo trend è stato interrotto. Ecco di seguito la tabella dettagliata delle ultime 10 stagioni di Serie B.

Stagione Capolista alla 30esima giornata Chi ha vinto la Serie B
2011-2012 Pescara Pescara
2012-2013 Sassuolo Sassuolo
2013-2014 Palermo Palermo
2014-2015 Carpi Carpi
2015-2016 Crotone Cagliari
2016-2017 Spal Spal
2017-2018 Empoli Empoli
2018-2019 Brescia Brescia
2019-2020 Benevento Benevento
2020-2021 Empoli Empoli


Serie B, ultimi 10 anni: la capolista alla 30esima giornata ha vinto il campionato 9 volte su 10

Un dato costante emerge dall’analisi delle classifiche del campionato cadetto degli ultimi 10 anni: il club in vetta alla 30esima giornata è poi stato il vincitore del campionato. Dalla stagione 2011-2012 alla 2020-2021, è stato così per: Pescara, Sassuolo, Palermo, Carpi, Spal, Empoli, Brescia, Benevento ed Empoli.

  • Stagione 2011-2012: dieci anni fa, lottavano per la vetta e si sorpassavano in classifica vicendevolmente il Pescara di Zeman e il Torino di Gian Piero Ventura. Il club abruzzese, capolista alla 30esima giornata, a fine campionato ha totalizzato 83 punti, gli stessi del Toro, ma è arrivato primo per migliore differenza reti.
  • Stagione 2012-2013: nessun duello invece nella stagione successiva, in cui c’è stato il dominio incontrastato del Sassuolo: i neroverdi, allenati da Di Francesco, hanno occupato la vetta della classifica dalla quinta fino all’ultima giornata del campionato e hanno vinto il campionato con 85 punti.
  • Stagione 2013-2014: l’anno successivo, il Palermo è stabile capolista della Serie B dalla 20esima giornata fino alla 42esima, conquistando così la vittoria del campionato cadetto. Inizialmente si erano fatte vedere in cima Virtus Lanciano ed Empoli, ma dalla 20esima giornata in poi i rosaneri prendono il controllo della classifica, arrivando primi con 86 punti.
  • Stagione 2014-2015: monopolio Carpi nella stagione 2014-2015: i biancorossi, dopo aver lasciato inizialmente la vetta della classifica a Perugia e Frosinone, dalla 14esima giornata in poi l’hanno occupata e non l’hanno più mollata fino alla fine della stagione. I ragazzi di Castori vincono il campionato con 80 punti.
  • Stagione 2016-2017: in questa stagione si riconferma il trend, e la Spal, prima in classifica alla 30esima di campionato, dopo aver lasciato spazio al Cittadella, al Verona e al Frosinone, si riprende la vetta dalla 35esima e vince il campionato cadetto con 78 punti.
  • Stagione 2017-2018: in questa annata l’Empoli ha dovuto spesso cedere il primo posto a Carpi, Frosinone, Palermo e Bari, ma dalla 27esima giornata scalza ogni avversario e si piazza stabilmente in cima fino alla fine della stagione. Gli azzurri chiudono e vincono il campionato con 85 punti.
  • Stagione 2018-2019: viene promosso il Brescia, che dopo l’alternarsi di Cittadella, Verona, Pescara e Palermo diventa capolista della Serie B a più riprese: dalla 22esima giornata alla 30esima giornata, poi dalla 32esima alla 34esima e infine nel rush finale del campionato, ovvero dalla 36esima all’ultima giornata. I biancazzurri chiudono primi a quota 67 punti, con un punto in più rispetto al Lecce arrivato secondo.
  • Stagione 2019-2020: due anni fa, è stato il Benevento di Filippo Inzaghi il protagonista assoluto del campionato cadetto. Infatti, se fino alla nona giornata talvolta i giallorossi hanno ceduto il primo posto a Virtus Entella, Ascoli ed Empoli, dalla decima giornata fino alla 38esima non c’è stato più spazio per nessun altro club. La squadra campana si è presa la vetta e ha conquistato la vittoria del campionato raggiungendo quota 86 punti, con 18 punti di differenza dalla seconda, il Crotone.
  • Stagione 2020-2021: la scorsa stagione la vittoria della Serie B se l’è guadagnata l’Empoli di Alessio Dionisi, oggi allenatore del Sassuolo. Dopo essere stati primi in classifica nella quinta, settima, 12esima e 14esima giornata, dalla 17esima fino all’ultima hanno dominato in vetta e si sono conquistati un posto in Serie A con 73 punti finali.

Stagione 2015-2016, l’eccezione che conferma la regola: Crotone capolista alla 30esima giornata beffato dal Cagliari alla 41esima

Un solo anno c’è stato un cambio di rotta: nella stagione 2015-2016 a vincere il campionato cadetto è stato il Cagliari, che alla 41esima giornata ha effettuato il sorpasso definitivo nei confronti del Crotone, capolista nella 30esima giornata. A parte una brevissima parentesi iniziale, in cui è stato il Livorno in vetta alla classifica dalla seconda alla quarta giornata, per tutto il campionato la sfida si è giocata esclusivamente tra i due club, che si sono alternati in cima alla classifica fino all’ultima giornata. In particolare, i rossoblù di mister Rastelli sono stati primi: nella quinta e settima giornata; dalla 12esima alla 15esima; nella 20esima e 21esima di campionato; dalla 24esima alla 29esima giornata; nella 33esima e, infine, nelle ultime due finali, cioè nella 41esima e 42esima, quelle che gli sono valse la vittoria del campionato di B. A occupare la vetta della classifica nelle giornate in cui non era il Cagliari ad essere primo, ci pensa proprio il Crotone di Ivan Juric, attuale allenatore del Torino: i Pitagorici, infatti, hanno guardato le altre dall’alto dall’ottava alla decima giornata, poi dalla 16esima alla 19esima, nelle giornate 22 e 23, dalla 30esima alla 32esima e per il lungo tratto che va dalla 34esima alla 40esima di campionato. Dopodiché, dalla giornata successiva, il Cagliari riprende le redini della classifica e soffia il primo posto al Crotone, capolista della 30esima giornata, arrivando in cima alla classifica di B e vincendo il campionato per un solo punto in più rispetto alla sua diretta rivale: 83 punti per la squadra sarda e 82 per il club calabrese.

Adesso non ci rimane che gustarci il finale di stagione dell’attuale campionato di B, con una classifica cortissima e avvincente che vede protagoniste e candidate alla vittoria Cremonese, Lecce, Pisa, Brescia, Monza e Benevento.

FONTE:https://news.superscommesse.it/calcio/serie-b/2022/03/serie-b-ultimi-10-anni-9-volte-su-10-la-capolista-della-30esima-giornata-ha-vinto-il-campionato-486714/

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 1 = 11