Serie B, Cosenza-Modena 1-2: i “canarini” concedono il bis

Un gol nel finale dell’esordiente Abiuso consente alla squadra emiliana d’imporsi in rimonta al “San Vito-Gigi Marulla”.

Tempo di lettura: 2 Minuti
384
I 5 giocatori italiani più conosciuti

Secondo successo in altrettanti impegni nella Serie B 2023-24 per il Modena che al “San Vito-Gigi Marulla” prevale in rimonta sul Cosenza per 2-1 in un confronto valido per il terzo turno. Per i rossoblu si tratta del primo ko in campionato. Nella prossima giornata il Cosenza riposerà, mentre il Modena riceverà la visita del Pisa.

I momenti salienti

12’ pt GOL DEL COSENZA (1-0) I rossazzurri sbloccano il risultato con Tutino a segno in tuffo di testa in occasione di un bel traversone dalla destra di Marras. 37’ pt Occasione per i padroni di casa a seguito di un rinvio di Gagno intercettato da Tutino. 41’ pt GOL DEL MODENA (1-1) I gialloblù riportano le sorti del match in parità con Strizzolo pronto a ribadire in rete un tentativo di Manconi respinto da Micai.

15’ st Ospiti pericolosi in contropiede. Micai alza in angolo una potente ma troppo centrale battuta di Palumbo ben imbeccato in profondità da Manconi. 42’ st GOL DEL MODENA (1-2) Gli ospiti completano la rimonta andando in rete con l’esordiente Abiuso sugli sviluppi di un inserimento di Manconi arginato in qualche modo da Micai in uscita. 51’ st Occasione per il Cosenza. Venturi non riesce sottomisura a trovare la via della rete sugli sviluppi di una conclusione di Calò respinta in modo approssimativo da Gagno.

Serie B: il tabellino di Cosenza-Modena 1-2 (1-1 pt)

Cosenza: Micai; Rispoli, Venturi, Fontanarosa, D’Orazio; Zuccon (38’ st Praszelik), Calò; Marras (17’ st D’Urso), Voca (18’ st Viviani), Mazzocchi (24’ st Arioli); Tutino (38’ st Crespi). A disposizione: Marson, Lai, Sgarbi, Meroni, Occhiuto, Zilli, Novello. Allenatore: Fabio Caserta. Modena: Gagno; Oukhadda, Zaro, Pergreffi, Ponsi (36’ st Cotali); Magnino, Gerli (35’ st Gargiulo), Palumbo; Tremolada (45’ st Falcinelli); Strizzolo (1’ st Abiuso), Manconi (45’ st Silvestri). A disposizione: Seculin, Guiebre, Cauz, Duca, Giovannini, Battistella, Bonfanti. Allenatore: Paolo Bianco. Squadra arbitrale: arbitro Davide Di Marco di Ciampino (RM); assistenti Alessandro Lo Cicero di Brescia e Fabrizio Aniello Ricciardi di Ancona; quarto ufficiale Rispoli di Locri; VAR Matteo Gariglio di Pinerolo (TO) e AVAR Paolo Mazzoleni di Bergamo.

Reti: 12’ Tutino (C), 40’ pt Strizzolo (M), 42’ st Abiuso (M). Ammoniti: Venturi, Fontanarosa, Viviani e Caio (C); Strizzolo e Abiuso (M). Calci d’angolo: 6-3 per il Cosenza. Recupero: 4’ pt; 7’ st.