Serie B, Ascoli-Feralpisalò 3-0: i bianconeri si sbloccano

La compagine marchigiana coglie la sua prima vittoria stagionale a spese di quella lombarda.

Tempo di lettura: 2 Minuti
610
Calcio e Superleague

L’Ascoli chiude a tre la striscia di sconfitte iniziali in questo avvio di stagione conseguendo, all’esordio davanti al proprio pubblico, una convincente affermazione per 3-0 sulla Feralpisalò in un match valido per la terza giornata di Serie B. Quarto ko in altrettanti impegni stagionali per la neopromossa compagine bresciana che per la terza volta rimanda anche l’appuntamento con la prima storica rete nella serie cadetta. Nel prossimo turno l’Ascoli farà visita al Südtirol mentre la Feralpisalò sarà di scena a Palermo.

I momenti salienti

29’ pt GOL DELL’ASCOLI (1-0) I bianconeri passano a condurre con Mendes a bersaglio con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di una punizione battuta dalla destra da Manzari. Per la squadra marchigiana si tratta del primo gol in campionato. 31’ pt GOL DELL’ASCOLI (2-0) Rodriguez sigla il raddoppio per i suoi colori irrompendo in scivolata con perfetta scelta di tempo in occasione di un traversone basso dalla sinistra di Giovane. 32’ st GOL DELL’ASCOLI (3-0) I padroni di casa ipotecano i tre punti con Mendes: l’avanti portoghese trasforma impeccabilmente un calcio di rigore concesso per un tocco con un braccio d Balestrero su una battuta a rete da fuori area di Caligara.

Il tabellino di Ascoli-Feralpisalò 3-0 (2-0 pt)

Ascoli (4-3-2-1): Viviano; Adjapong (6’ st Caligara), Botteghin, Bellusci, Giovane; Falzerano (40’ st Cosimi), Gnahorè, Masini (41’ st Kraja); Manzari (27’ st Millico), Rodriguez (40’ st D’Uffizi); Mendes. A disposizione: Barosi, Bolletta, Haveri, Cozzoli, Buchel. Allenatore: William Viali. Feralpisalò (4-3-3): Pizzignacco; Bergonzi, Ceppitelli, Pilati, Tonetto; Hergheligiu (1’ st La Mantia), Carraro (1’ st Fiordilino), Balestrero; Di Molfetta (29’ st Compagnon), Butic (14’ st Sau), Felici (37’ st Parigini). A disposizione: Minelli, Volpe, Ferrarini, Martella, Bacchetti, Musatti, Gjyla. Allenatore: Stefano Vecchi. Squadra arbitrale: arbitro Giuseppe Collu di Cagliari; assistenti Paolo Laudato di Taranto e Mattia Politi di Lecce; quarto ufficiale Gabriele Scatena di Avezzano (AQ); VAR Francesco Meraviglia di Pistoia e AVAR Aleandro Di Paolo di Avezzano (AQ).

Reti: 29’ pt e 32’ st su rigore Mendes (A), 31’ pt Rodriguez (A). Ammoniti: Balestrero, Ceppitelli e Pilati (F). Calci d’angolo: 7-3 per l’Ascoli. Recupero: 1’ pt; 5’ st.