DeRozan il giocatore NBA dei Chicago Bulls che sta facendo impazzire il mondo del basket

Soprannominato “The King of Fourth” per la sua capacità di essere decisivo nell’ultimo quarto

Tempo di lettura: 2 Minuti
360
DeRozan NBA Chicago Bulls
DeRozan NBA Chicago Bulls

DeMar DeRozan, dei Chicago Bulls, è uno dei giocatori NBA più in forma della stagione. Lo ha dimostrato anche nelle recenti partite contro Indiana e Washington, dove ha messo a segno due buzzer beater consecutivi. Insieme ai compagni di squadra, tra i quali Caruso, Lavine e Vucevic, sta trascinando i Bulls alla conquista dei play-off. Infatti la squadra di Chicago è prima a Ovest e ha inanellato una serie di vittorie consecutive, dopo qualche passo falso dovuto ad alcune defezioni per COVID-19 (tra cui lo stesso DeRozan).

Giocatore NBA anni 90: la continuità nei Chicago Bulls di DeMar DeRozan

Uno dei segreti di DeRozan è la continuità, un giocatore che riesce a dare il suo apporto in ogni partita con una media stagionale di 26,9 punti, 5 rimbalzi e 4,5 assist. Statistiche in netto rialzo rispetto alle ultime 3 stagioni ai San Antonio Spurs dove viaggiava sui 21 punti di media. Un gioco anni ’90 con una predilezione per i tiri dal midrange rispetto alla lunga distanza o alla penetrazione dove, comunque, ha dimostrato le sue qualità.

Le poche triple di DeRozan ma decisive: così i Chicago Bulls vincono allo scadere in due partite consecutive in NBA

Come detto, storicamente DeRozan non ama tentare il tiro da 3 che preferisce lasciare ai compagni. Tuttavia, quando coglie l’occasione, anche dalla lunga distanza diventa decisivo. Lo ha dimostrato nelle ultime partite dei Chicago Bulls prendendosi la palla nelle azioni finali. A Indiana mancavano una manciata di secondi allo scadere e i padroni di casa erano avanti di 1 punto. DeRozan palleggia a centrocampo marcato dall’avversario, quando ormai stava per suonare la sirena fa partire un tiro dall’arco su una gamba sola. Il pallone entra per la gioia dei compagni e nell’incredulità del pubblico di Indiana.

La tripla di DeRozan a Washington: vittoria per i Chicago Bulls e record NBA

La storia si ripete il giorno dopo a Washington, dove la squadra di Beal è in vantaggio di 2 punti a 3 secondi alla fine. Rimessa per i Bulls, palla a DeRozan sull’angolo sinistro del campo. Marcato da 2 giocatori, finta prima il tiro per mandarne a vuoto uno. Il secondo tiro parte poco prima dello scadere e infila la tripla decisiva. Mai nella storia NBA lo stesso giocatore era riuscito a segnare due buzzer beater consecutivi in 2 giorni e a vincere la partita.

Il gioco di squadra: il segreto dei Chicago Bulls e l’arma in più DeRozan

DeRozan, oltre le proprie capacità personali, ha trovato anche l’ambiente giusto per esprimersi. Ai Chicago Bulls, infatti, il gioco di squadra è la chiave del successo. Zach Lavine che lavora in penetrazione e dalla lunga distanza. Nikola Vucevic che, da centro moderno, alterna giocate da sotto canestro a tiri dall’arco. Alex Caruso uomo assist e decisivo in difesa. Coby White che, nonostante abbia perso il ruolo da titolare, ha riacquisito fiducia e migliorato le sue prestazioni rispetto all’anno passato.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 39 + = 41