Domenica sportiva movimentata tra gioie e dolori: difficile metabolizzare

Dal forfait inaspettato di Matteo Berrettini, all’ultima corsa di Valentino Rossi: una domenica che ha lasciato il segno

309
domenica sportiva movimentata

Una domenica sportiva movimentata quella di ieri che, per molti appassionati è stata gioia e dolore allo stesso tempo. Definirla “una domenica come le altre” è un po’ difficile, complici i diversi avvenimenti che si sono susseguiti nel corso delle varie discipline che hanno impegnato buona parte dei campioni del mondo sportivo.

L’ultima domenica di Valentino Rossi

Che tutte le storie volgano inevitabilmente al termine è oramai risaputo ed è dura. Ancora più triste pensare che proprio il 14 novembre 2021 Valentino Rossi, il “Dottore del mondo motociclistico”, ha corso la sua ultima gara al circuito Ricardo Tormo di Valencia. Segno del destino o pura casualità, è curioso come proprio 14+11+21 – corrispondenti al giorno dell’ultima gara del Dottore – diano come risultato 46. Un numero che racconta una lunga carriera di successi ed emozioni chiusa proprio lì in Spagna al decimo posto. Di certo nel cuore della grande marea gialla sparsa in tutto il mondo Valentino Rossi occuperà sempre la prima posizione. E nonostante il successo italiano delle tre Ducati, che hanno guadagnato il podio, lacrime, cori, striscioni ed emozioni incontenibili hanno fatto da padrone in un pomeriggio a tinte blu e gialle.

Domenica in lacrime per Matteo Berrettini

Ad un’azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Allo stesso modo ad una gioia corrisponde, quasi sempre, un dolore, proprio come quello di Matteo Berrettini. Il 25enne romano, in uno dei match più importanti per il tennis italiano, a conclusione della domenica sportiva, ha dovuto dare forfait per un inaspettato infortunio. Nel corso del match contro il tedesco Zverev, valevole per le Atp Finals Tour di Torino, Berrettini è stato fermato da uno strappo addominale che lo ha costretto a lasciare in lacrime il Pala Alpitour. Tanti i messaggi di augurio affinché l’Azzurro ex finalista di Wimbledon si rimetta presto e torni a dare spettacolo.

LEGGI ANCHE

I migliori marcatori U23 di Serie A e B degli ultimi 10 anni:

Calcio e Superleague, il futuro del pallone

Ultime Torino, infortunio Rodriguez: c’è lesione, si teme lungo stop

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui