MotoGP Le Mans: Marquez primo nelle FP3

La pioggia della mattina ha impedito ai piloti di migliorare i propri tempi

282
MotoGP Le Mans Marquez
Marc Marquez

MotoGP Le Mans: impossibile migliorarsi nelle FP3

MotoGP Le Mans: la sessione che ha aperto il sabato della MotoGP è stata relativamente inutile. Infatti, l’asfalto bagnato ha comportato dei tempi molto alti sul giro, impossibilitando i piloti ad abbassare il proprio miglior tempo sul giro. In questo modo, i tempi buoni per passare direttamente alla Q2 sono quelli registrati ieri pomeriggio durante le FP2, quando si è potuto girare con le gomme da asciutto. Comunque, in questa sessione bagnata i team hanno potuto raccogliere dati importanti, considerato il fatto che la gara di domenica potrebbe presentare un tracciato in condizioni simili. Anche i rookie Bastianini e Marini hanno potuto beneficiare di queste FP3 per fare pratica con le proprie moto su pista umida, avendo meno esperienza dei loro avversari con queste condizioni.

 

MotoGP Le Mans: FP3 dominata da Marquez

La sessione cominciata alle 9:55 vede come miglior pilota lo spagnolo Marc Marquez (1:40:736), che quindi torna per la prima volta a essere primo in una sessione cronometrata della MotoGP dopo il suo lungo infortunio. Sorpresa Lorenzo Savadori: dopo il gran sesto posto nelle FP1 di ieri, oggi riesce addirittura a mettersi in seconda posizione. Grandi passi quindi avanti per l’Aprilia e per il pilota di Cesena. Dietro di lui un ottimo Pecco Bagnaia, che anche sul bagnato quindi sembra essere a proprio agio.

 

FP3: i risultati degli italiani

Oltre agli ottimi Savadori e Bagnaia, rispettivamente secondo e terzo, una buona prestazione è stata fornita da Luca Marini. Il rookie riesce a mettersi in decima posizione, dimostrando un buon feeling con la sua Ducati Desmosedici anche su asfalto umido. 14esimo Danilo Petrucci, che compie qualche piccolo passo in avanti rispetto a ieri. Solo P17 per Franco Morbidelli, che nel finale, nel cambio di moto, ha avvertito un dolore al ginocchio ed ha finito la sua sessione zoppicando per tornare al box, facendo spaventare un po’ tutti. 18esimo posto per Bastianini; mentre Rossi è molto indietro, con la 21esima piazza.

 

Di seguito la classifica completa delle FP3.

Ho 22 anni e sono uno studente all'università di Padova presso la facoltà di Comunicazione. Il mio sogno nel futuro è fare il giornalista sportivo: credo che fare di una passione anche il proprio lavoro sia il massimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui