Dpcm oggi, scopri le limitazioni del Dpcm in ambito sportivo

Da domani nuove zone rosse, cosa cambia per lo sport

117

Dpcm oggi, importanti novità in arrivo. Il Ministro Speranza ha infatti firmato l’ordinanza con cui entrano in vigore, a partire dal 15 novembre, nuove zone rosse in Italia. Nello specifico, Campania e Toscana diventano zone rosse, mentre Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche diventano zona arancione.

Dpcm oggi, cosa cambia in ambito sportivo

In ambito sportivo cosa cambia? Per quanto riguarda lo sport professionistico nulla. Infatti gli eventi e le competizioni ritenuti di interesse nazionale dal Coni e dal Cip continuano ad essere svolti; resta però invariato lo svolgimento a porte chiuse di qualsiasi evento. Palestre e piscine restano chiuse in tutta Italia, indifferentemente dalla zona in cui si colloca la regione.

Ciò che cambia tra zone gialle e arancioni e zone rosse è che nelle prime è possibile svolgere attività sportiva e motoria in centri sportivi e circoli privati all’aperto, mentre nelle seconde solo singolarmente o in prossimità della propria abitazione. C’è da fare un chiarimento, ovvero che queste strutture rimangono aperte nelle zone gialle e arancioni per la sola attività sportiva o motoria, dovendo però vietare l’utilizzo di spogliatoi e garantendo la distanza interpersonale.

In tutto il territorio restano invece vietati gli sport di contatto, anche per manifestazioni di interesse nazionale, come resta vietato lo svolgimento di attività sportive a livello amatoriale; stop quindi a sport tra “amici” come il calcetto. Anche le piste e gli impianti di sci rimangono chiusi, se non per competizioni di interesse nazionale.

Rimane invariato invece l’iter per gli atleti che arrivano dall’estero. Normalmente il viaggiatore che arriva dall’estero da determinati paesi deve fare una quarantena obbligatoria prima di poter circolare nel nostro Paese; invece per gli atleti, gli accompagnatori, i direttori di gara e tutti coloro che prendono parte ad una manifestazione sportiva di interesse nazionale basta un tampone negativo effettuato nelle 72 ore precedenti all’arrivo.

Dpcm oggi, qual è la differenza tra attività motoria e sportiva

Facciamo un doveroso chiarimento, ovvero la differenza tra attività motoria e sportiva. Con attività motoria si intendono per esempio la camminata a piedi o la passeggiata, e nello svolgimento di essa va usata la mascherina. Nell’attività sportiva invece la mascherina non è necessaria e comprende attività quali bici, corsa e jogging.

Dpcm oggi: Calcio, la serie D decide di fermarsi

Nonostante sia considerato evento di interesse nazionale, il campionato di calcio di Serie D ha comunque deciso di fermarsi fino al 6 dicembre, facendo disputare fino a quella data solo i moltissimi recuperi di gare non disputate in queste settimane. Basti pensare che nell’ultima giornata sono state disputate solo 35 gare e 48 sono state rinviate.

UNISCITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM CLICCANDO QUI

 

 

Salve, sono Andrea Pignatiello, 22 anni, vengo da Torino e sono appassionato da sempre di sport ed in particolare di calcio. Collaboro con alcune testate giornalistiche online da un pò di anni e scrivo principalmente proprio di calcio e calciomercato. Ho lavorato anche qualche settimana e scritto 2 articoli su un noto quotidiano sportivo piemontese "Sprint e Sport".

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui