LeBron James, il Re della NBA

Dopo un campionato da dimenticare, quest’anno il dominio in NBA di LeBron James e i Los Angeles Lakers si impone verso il titolo

690
Los Angeles Lakers forward LeBron James (23) gestures in the fourth quarter of an NBA basketball game against the Boston Celtics, Thursday, Feb. 7, 2019, in Boston. The Lakers won 129-128. (AP Photo/Elise Amendola)

Il Re, il Prescelto, LeBron James

LeBron James è uno di quei giocatori che si ama o si odia ma le sue qualità restano indiscusse. Quest’anno con i Los Angeles Lakers grazie anche a un feeling positivo con Anthony Davis, LeBron vede la sua squadra in vetta alla Western Conference e sembra intento a prendersi il titolo che non è arrivato l’anno scorso.

35 anni, 3 titoli NBA vinti (2 con Miami e 1 con Cleveland) e molti premi come MVP e vari record stabiliti nel corso della sua brillante carriera lo consacrano come miglior cestista di tutti i tempi. Ma il Re è ancora affamato di successo.

I Los Angeles Lakers di LeBron James

L’anno scorso per i Lakers è stato un campionato da dimenticare per i mancati Playoff. L’arrivo di LeBron James non è piaciuto ai fan abituati a osannare un solo mito: Kobe Bryant. Ma quest’anno il Re ha deciso di convincere tutti sul chiaro percorso da seguire mostrando al meglio le sue qualità con la collaborazione soprattutto di un Anthony Davis illuminato e risvegliato.

La nota positiva è che il dominio dei Golden State Warriors sembra terminato e i Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo continuano un cammino vittorioso magari verso la sfida contro i Lakers nei palyoff. Ma anche le altre squadre non sono da sottovalutare e il campionato potrebbe riservare colpi di scena.

Caccia al quarto anello

Il quarto anello a Los Angeles è quello di cui il Re ha bisogno. Non si è mai arreso alle difficoltà e agli insuccessi rimanendo concentrato sempre sul suo obiettivo che è quello di vincere.

Riuscirà stavolta ad arrivare fino alla fine? La sua tenacia e perseveranza sono in grado di guidare i compagni di squadra e sembra che i Lakers abbiano trovato il giusto equilibrio per dominare ogni partita. Staremo a vedere ma una cosa è certa, fermare LeBron non è mai stato facile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui