AZ Picerno-ACR Messina 1-1 (finale)

Cronaca minuto per minuto del match in scena venerdì 20 ottobre al “Donato Curcio” valido per il 9° turno del Girone C di Serie C 2023-24.

Tempo di lettura: 5 Minuti
422
Calcio-Futsal doppio tesseramento
Calcio-Futsal doppio tesseramento

AZ PICERNO-ACR MESSINA: CRONACA DEL SECONDO TEMPO

90’+5′ – Finisce la partita: AZ Picerno-ACR Messina 1-1 Si chiude in parità il match del “Curcio” valido per la nona giornata del Girone C di Serie C. I padroni di casa passati in vantaggio al 70′ con il nono centro in campionato di Murano, si vedono raggiungere cinque minuti più tardi dagli ospiti a segno su rigore con Emmausso. Terzo pareggio nelle ultime quattro gare per l’AZ Picerno salita in classifica a 13 punti. L’ACR Messina allunga a tre la striscia di risultati utili consecutivi arrivando a quota 10.

90’+4′ – Cartellino giallo per Gilli (P).

90′ – Segnalati cinque minuti di recupero.

90′ – AZ Picerno pericoloso: Fumagalli devia con bravura in angolo una conclusione del subentrato Santarcangelo.

89′ – Doppio cambio nell’ACR Messina: Luciani e Giunta fanno il loro ingresso per Plescia e Cavallo.

88′ – Doppio cambio nell’AZ Picerno: Graziani e Santarcangelo prendono rispettivamente il posto di Gallo e Murano.

86′ – ACR Messina pericoloso in contropiede: Plescia, ottimamente lanciato in verticale, conclude a lato da ottima posizione

81′ – Doppio cambio nell’ACR Messina: Scafetta e Darini subentrano rispettivamente a Ragusa e Salvo.

80′ – Cartellino giallo per Salvo per gioco scorretto su Emanuele Esposito. Salgono a cinque gli ammoniti nell’ACR Messina.

78′ – Cartellino giallo per Cavallo per gioco scorretto su Guerra. Quarto ammonito nell’ACR Messina.

77′ – Terzo calcio d’angolo anche per l’AZ Picerno.

76′ – Cartellino giallo per Emanuele Esposito. Terzo ammonito nell’AZ Picerno.

75′ – GOL DELL’ACR MESSINA! 1-1! Gli ospiti pervengono al pareggio su rigore con l’ex Emmausso.

73′ – Calcio di rigore per l’ACR Messina! Il direttore di gara intravede gli estremi per la concessione di una massima punizione in favore degli ospiti in una trattenuta in area di Gilli su Plescia. Proteste vibranti dei rossoblu.

72′ – Cambio nell’ACR Messina: Polito sostituisce Manetta.

70′ – GOL DELL’AZ PICERNO! 1-0! I padroni di casa si portano in vantaggio con una potente battuta di Murano liberato al tiro da un tocco di Esposito. Pochi istanti prima Fumagalli si era opposto a un tentativo di Guerra.

69′ – Scintille tra Gilli (P) e Plescia (M). Il direttore di gara, sorprendentemente, non prende provvedimenti disciplinari.

68′ – Si spegne sul fondo un traversone di Esposito.

65′ – Secondo cambio nell’AZ Picerno: Pitarresi rileva De Ciancio.

65′ – Terzo calcio d’angolo per l’ACR Messina.

64′ – Plescia (M) è fermato fallosamente a centrocampo.

61′ – Fallo subito da Franco (M).

59′ – Gilli (P) subisce fallo.

57′ – Il match, anche in questa ripresa, non decolla.

55′ – Secondo calcio d’angolo per l’AZ Picerno.

53′ – La punizione di Murano (P) è respinta dalla barriera.

52′ – Cartellino giallo per Manetta per gioco scorretto su Esposito. Terzo ammonito nell’ACR Messina.

51′ – Termina a lato una potente di Emmausso (M) da fuori area.

49′ – Il gioco ristagna all’altezza della linea mediana del campo.

47′ – Cartellino giallo per Garcia. Secondo ammonito anche nell’AZ Picerno.

46′ – Inizia la ripresa con una variazione nello schieramento dei padroni di casa: De Cristofaro lascia il posto ad Albadoro.

AZ PICERNO-ACR MESSINA: CRONACA DEL PRIMO TEMPO

45’+2′ – Finisce il primo tempo: AZ Picerno-ACR Messina 0-0.

45’+2′ – Occasione per l’AZ Picerno: Fumagalli devia in angolo un tentativo di testa di Vitali. Primo corner per i padroni di casa.

45′ – Palla-gol per gli ospiti: Ragusa non riesce, sottomisura, di testa a inquadrare il bersaglio. Segnalati due minuti di recupero.

45′ – Secondo calcio d’angolo per l’ACR Messina.

43′ – Cross di Garcia (P) dalla destra e colpo di testa in tuffo abbondantemente a lato di Vitali (P).

41′ – Gara che non sta rispettando le promesse della vigilia.

39′ – Gioco spezzettato.

38′ – Emmausso (M) subisce fallo da Gallo (P).

38′ – Tentativo decisamente impreciso di Vitali (P) da fuori area.

36′ – Gioco fermo per soccorrere De Cristofaro (P).

35′ – Le squadre faticano a proporre efficaci trame di gioco.

34′ – Tanti errori tecnici in questa fase su entrambi i fronti.

33′ – Cartellino giallo per Ferrara per gioco scorretto su Esposito. Secondo ammonito nell’ACR Messina.

32′ – Summa (P) controlla un traversone dal fondo di Cavallo (M).

27′ – Occasione per l’ACR Messina: termina a lato un colpo di testa di Franco sugli sviluppi del corner.

26′ – Il primo calcio d’angolo dell’incontro è per l’ACR Messina.

26′ – Fase di gioco piuttosto confusa.

24′ – Cartellino giallo per Franco (M) per gioco falloso.

23′ – Un cross di Salvo (M) dalla destra si rivela leggermente troppo lungo.

23′ – Franco (M) è fermato fallosamente da Vitali (P).

22′ – AZ Picerno-ACR Messina è sempre ferma sullo 0-0.

20′ – Si spegne sul fondo un rasoterra di Esposito (P) dal limite dell’area.

19′ – L’AZ Picerno rischia molto sul pressing alto portato dagli avanti ospiti.

17′ – Traversone impreciso di Salvo (M) dalla destra.

15′ – Allegretto (P) pressato in area da Plescia (M) si rifugia in fallo laterale.

13′ – La formazione di casa guadagna un calcio di punizione sulla propria trequarti.

11′ – Opportunità per l’AZ Picerno: si spegne sul fondo un colpo di testa di Gilli da ottima posizione.

9′ – Ortisi (M) commette fallo su Vitali (P). Punizione sul versante di destra per i padroni di casa.

7′ – Occasione per l’ACR Messina: Emmausso impegna Summa con una potente battuta da posizione defilata.

4′ – Cartellino giallo per De Cristofaro (P) per un fallo commesso su Fumagalli (M) al momento del rinvio.

3′ – Manovra l’AZ Picerno nella metà campo avversaria.

2′ – Vitali (P) è fermato fallosamente.

1’ – Inizia la partita.

AZ Picerno-Messina: le formazioni ufficiali

AZ Picerno (4-2-3-1): Summa; Guerra, Allegretto, Gilli, Garcia; Gallo, De Ciancio; E. Esposito, De Cristofaro, Vitali; Murano. A disposizione: Merelli, A. Esposito, Pitarresi, Maiorino, Santarcangelo, Ciko, Biasiol, Savarese, Diop, Graziani, Albadoro. Allenatore: Emilio Longo.

ACR Messina (4-2-3-1): Fumagalli; Salvo, Manetta, Ferrara, Ortisi; Frisenna, Franco; Cavallo, Ragusa, Emmausso; Plescia. A disposizione: De Matteis, Buffa, Luciani, Zunno, Giunta, Darini, Polito, Tropea, Scafetta. Allenatore: Giacomo Modica.

Squadra arbitrale: arbitro Giorgio Vergaro di Bari; assistenti Mario Pinna di Oristano e Giovanni Pandolfo di Castelfranco Veneto; quarto ufficiale Gabriele Cortale di Locri.

La presentazione

Venerdì 20 ottobre alle ore 20:45 al “Donato Curcio” di Picerno andrà in scena il confronto tra l‘AZ Picerno, settima in compagnia dell’Audace Cerignola con 12 punti all’attivo, e l’ACR Messina tredicesima a quota 9. Nel turno precedente la compagine lucana si è vista sfuggire in piena fase di recupero la possibilità d’incamerare la posta piena in casa del Benevento. I rossoblù, avanti per due volte in virtù della doppietta messa a segno da Murano (18′ e 79′ su rigore), si sono visti puntualmente raggiungere dai padroni di casa a segno con Marotta (73′ su rigore) e Kubica (94′). L’ACR Messina ha invece conseguito il suo secondo successo in campionato: i giallorossi sono imposti davanti al proprio pubblico sul Giugliano per 1-0. A decidere il confronto è stata al 17′ una splendida rete in acrobazia di Plescia.