AZ Picerno-Sorrento 1-1 (finale)

Cronaca minuto per minuto della sfida in scena allo stadio “Donato Curcio” di Picerno valida per la 6ª giornata del Girone C di Serie C.

Tempo di lettura: 6 Minuti
1006

AZ Picerno e Sorrento chiudono sull’1-1 il match valido per la sesta giornata del Girone C di Serie C andato in scena al “Donato Curcio”. Gara viva, giocata con grande determinazione dalle due contendenti protese sino all’ultimo alla ricerca della posta piena. I padroni di casa passati in vantaggio al 15’ con Murano (capocannoniere del raggruppamento con 5 reti all’attivo) si vedono raggiungere al 50’ dagli ospiti a segno con Ravasio. Il prosieguo del confronto regala non poche emozioni. L’AZ Picerno, dopo aver colpito al 51’ una clamorosa traversa con Murano, fallisce al 61’ un rigore con Emanuele Esposito (parato da Marcone). Nel finale (88’) il Sorrento va vicinissimo al bersaglio centrando un palo pieno con Bonavolontà. A pochi istanti dal termine Diop non riesce sottomisura a regalare i tre punti alla “loenessa”. A seguito del risultato di parità la compagine lucana si ritrova con i suoi 11 punti a condividere la terza posizione con Latina e Foggia, mentre quella campana che era reduce da tre ko di fila resta sul fondo della classifica, ma in compagnia del Monterosi Tuscia a quota 2.

AZ PICERNO-SORRENTO: CRONACA DEL 2° TEMPO

90’+5′ – Finisce la partita.

90’+4′ – Palla-gol per l’AZ Picerno fallita in tuffo di testa da Diop.

90’+3′ – Termina alto un tentativo di Petito (S).

90′ – Segnalati cinque minuti di recupero.

88′ – Palo del Sorrento! Ospiti vicinissimi al vantaggio: un potente tentativo di Bonavolontà dal limite dell’area è respinto dal montante.

86′ – Cambio nel Sorrento: La Monica prende il posto di Cuccurullo.

85′ – Fallo commesso da Ceccarelli (P) su Cuccurullo (S).

83′ – Ceccarelli (P) subisce fallo da Loreto (S).

82′ – La punizione di Loreto (S) è respinta dalla barriera.

81′ – Messori (S) è fermato fallosamente.

80′ – Cartellino giallo per Maiuri, tecnico del Sorrento.

80′ – Cambio nell’AZ Picerno: Diop subentra a E. Esposito.

79′ – Efficace copertura di Fusco (S).

77′ – Doppio cambio nel Sorrento: Petito e Bonavolontà fanno il loro ingresso per Vitale e De Francesco.

76′ – Prolungato possesso palla dell’AZ Picerno sulla trequarti avversaria.

75′ – Pitarresi (P) guadagna un calcio di punizione sulla trequarti.

74′ – Buon intervento difensivo di De Francesco (S).

72′ – Fallo commesso da Ravasio (S).

70′ – Ammoniti De Cristofaro (P) e Messori (S) per reciproche scorrettezze.

70′ – Calcio d’angolo per l’AZ Picerno.

69′ – Novella (P) subisce fallo da Scala (S).

68′ – Rilevata una posizione irregolare di Garcia (P).

68′ – Primo cambio nel Sorrento: Messori sostituisce Badje.

67′ – Fallo commesso da Blondett (S).

64′ – Cambio tra i padroni di casa: Ceccarelli rileva Vitali.

63′ – AZ Picerno vicina al bersaglio con una girata a centro area di Murano sugli sviluppi del corner.

63′ – Calcio d’angolo per l’AZ Picerno.

61′ – Parato! Emanuele Esposito si vede respingere il suo tentativo dagli undici metri da Marcone. L’estremo difensore del Sorrento si riscatta.

60′ – Rigore per l’AZ Picerno! Il direttore di gara punisce una deviazione con il braccio di De Francesco in occasione di un cross dalla sinistra di Guerra.

56′ – Marcone (S) neutralizza in due tempi una conclusione di Pitarresi (P) potente ma centrale.

54′ – Cartellino giallo per Vitali (P).

51′ – Traversa dell’AZ Picerno! Padroni di casa vicinissimi al bersaglio con una formidabile conclusione di Murano da fuori area: pallone che s’infrange sul montante.

50′ – GOL DEL SORRENTO! 1-1! Gli ospiti pervengono al pareggio con Ravasio pronto a risolvere una concitazione azione in area lucana generata dalla punizione di De Francesco.

50′ – Segnalata una posizione irregolare di Murano (P).

49′ – Loreto chiama in causa Merelli con una battuta dal limite dell’area.

48′ – Calcio d’angolo per il Sorrento.

46′ – Inizia la ripresa con due variazioni nello schieramento dell‘AZ Picerno: Pitarresi e De Cristofaro al posto rispettivamente di Gallo e Albadoro.

CRONACA DEL 1° TEMPO

45’+3′ – Finisce il primo tempo.

45’+3′ – Segnalato un fuorigioco di rientro di Ravasio (S).

45’+2′ – Secondo calcio d’angolo per l’AZ Picerno.

45′ – Segnalati tre minuti di recupero.

45′ – Terzo calcio d’angolo per il Sorrento.

44′ – Proteste dell’AZ Picerno. Il direttore di gara sorvola su un contatto evidente in piena area di rigore ai danni di Murano da parte di Fusco.

43′ – Fallo commesso su Gallo (P).

42′ – Fase di gioco piuttosto confusa. Loreto (S) guadagna una punizione sulla propria trequarti.

41′ – Murano (P) subisce fallo da Blondett (S).

39′ – Vitali (P) è fermato in qualche modo da Loreto (S) all’ingresso dell’area di rigore.

38′ – Un invito in verticale di Cuccurullo (S) si rivela irraggiungibile per Ravasio (S).

36′ – Ristabilita la parità numerica in campo.

35′ – Novella (P) viene ammonito per essere rientrato in campo senza l’autorizzazione del direttore di gara. Possibile malinteso.

34′ – Si torna a giocare.

33′ – Gioco fermo per soccorrere Novella (P).

32′ – Un traversone di Vitali (P) è respinto dalla difesa campana.

31′ – Primo calcio d’angolo anche per l’AZ Picerno.

30′ – Altro fallo di Gallo (P) nel vano tentativo di recuperare la sfera a Vitale (S).

29′ – Cartellino giallo per Gallo (P) per gioco scorretto su Loreto (S).

27′ – Premono gli ospiti alla ricerca del pari. Rilevato un fallo in attacco di Guerra su Cuccurullo.

26′ – Traversa del Sorrento! Punizione di Loreto dalla sinistra e perentorio colpo di testa di Fusco che s’infrange sul montante.

25′ – Scala (S) è fermato fallosamente da Novella (P). Punizione sul versante di sinistra per i rossoneri.

23′ – Potenziale opportunità per gli ospiti con Fusco che si vede respingere un tentativo di sponda a centro area.

22′ – Il Sorrento guadagna un calcio di punizione sulla trequarti di destra.

21′ – Segnalata una posizione irregolare di Badje (S).

20′ – Manovra a centrocampo l’AZ Picerno.

18′ – Novella (P) subisce fallo da Vitale (S).

16′ – Punita al primo errore la compagine napoletana che sino a quel momento si era fatta preferire agli avversari.

15′ – GOL DELL’AZ PICERNO! 1-0! I padroni di casa si portano in vantaggio con l’implacabile Murano a segno sugli sviluppi di una conclusione da fuori area di Novella sfuggita a Marcone. Proteste del Sorrento.

13′ – Conclusione imprecisa di Vitali (P) da fuori area.

12′ – Albadoro (P), dopo essersi liberato sul versante di destra, propone un traversone che si spegne in fallo laterale.

10′ – Loreto (S) è fermato fallosamente da Vitali (P).

9′ – Sorrento pericoloso. Scala si accentra da sinistra e conclude dal limite dell’area: pallone alto.

8′ – Buon avvio di gara dei rossoneri.

7′ – Il primo calcio d’angolo dell’incontro è in favore del Sorrento.

5′ – Manovra con calma l’AZ Picerno in fase difensiva.

4′ – Pressing alto del Sorrento.

2′ – Segnalata una posizione irregolare di Cuccurullo (S).

1’ – Inizia la partita. Il calcio d’inizio è battuto dall’AZ Picerno.

Le formazioni ufficiali di AZ Picerno-Sorrento

AZ Picerno (4-2-3-1): Merelli; Novella, Garcia, Allegretto, Guerra; De Ciancio, Gallo, Vitali; Albadoro, E. Esposito, Murano. A disposizione: Summa, A. Esposito, De Cristofaro, Pitarresi, Ceccarelli, Gilli, Santarcangelo, Ciko, Biasiol, Savarese, Diop, Graziano. Allenatore: Emilio Longo.

Sorrento (4-3-3): Marcone; Todisco, Blondett, Fusco, Loreto; Cuccurullo, De Francesco, Vitale; Badje, Ravasio, Scala.  A disposizione: Del Sorbo, D’Aniello, La Monica, Petito, Colombini, Vitiello, Kone, Caravaca. Allenatore: Vincenzo Maiuri.

Squadra arbitrale: arbitro Enrico Cappai di Cagliari; assistenti Daniel Cadirola di Milano e Andrea Romagnoli di Albano Laziale; quarto ufficiale Andrea Palmieri di Brindisi.

La presentazione

Domenica primo di ottobre alle ore 20:45 allo stadio “Donato Curcio” di Picerno andrà in scena AZ Picerno-Sorrento, match valido per la sesta giornata del Girone C di Serie C 2023-24. Le due squadre si presentano all’appuntamento con umori molto diversi. Nel turno precedente l’AZ Picerno, quinta a quota 10, ha dato seguito alla perentoria affermazione interna contro il Giugliano andando a imporsi in trasferta per 3-1 contro l’ex capolista Turris. Il Sorrento, ultimo con un solo punto all’attivo, ha invece rimediato il terzo ko di fila soccombendo a Crotone per 1-0.