Giugliano-Juve Stabia 0-0 (finale)

Cronaca minuto per minuto della sfida in scena all’Alberto De Cristofaro di Giugliano in Campania valida per la 3ª giornata del Girone C di Serie C.

Tempo di lettura: 8 Minuti
477
Calcio e Superleague

Termina senza reti il derby napoletano tra Giugliano e Juve Stabia valido per la terza giornata del Girone C di Serie C andato in scena al “De Cristofaro”. Non riesce agli ospiti di far valere la superiorità numerica generata dall’espulsione al terzo della ripresa di Di Dio e di allungare conseguentemente a tre la striscia iniziale di vittorie. Le “Vespe”, salite in graduatoria a quota 7, si ritrovano a condividere il secondo posto in compagnia del Latina a due lunghezze dalla capolista Turris rimasta l’unica squadra a punteggio pieno. Quarto punto per un solido e mai rinunciatario Giugliano tornato a muovere la classifica dopo il ko subito a Foggia.

GIUGLIANO-JUVE STABIA: CRONACA DEL SECONDO TEMPO

90’+4′ – Finisce la partita.

90’+4′ – Segnalata una posizione irregolare di Rovaglia.

90’+3′ – Termina alto un tentativo di Marranzino (J).

90’+2′ – Un traversone basso di Marranzino (J) è allontanato fuori area da Scognamiglio (G). Il Giugliano resiste alle iniziative d’attacco delle “Vespe”.

90’+1′ – Settimo calcio d’angolo per la Juve Stabia.

90′ – Segnalati quattro minuti di recupero.

90′ – Russo (G) allontana di pugno un traversone dalla destra di Leone (J).

89′ – Prolungato possesso palla degli ospiti.

85′ – Triplo cambio per la Juve Stabia: Gerbo, Marranzino e Rovaglia, subentrano rispettivamente a Buglio, Piscopo e Candellone.

84′ – Cambio nel Giugliano: Sorrentino fa il suo ingresso per Salvemini.

83′ – Opportunità per il Giugliano: Gladestony impegna Thiam. Sulla respinta dell’estremo difensore ospite Oyewale non riesce sottomisura a coordinarsi per il tocco in rete.

82′ – Annullata per fuorigioco una rete della Juve Stabia di Buglio.

81′ – Sesto calcio d’angolo per la Juve Stabia, tutti battuti nella ripresa.

79′ – Uscita sicura in presa alta di Russo (G).

78′ – Termina lontano dai pali un tentativo dalla distanza di Leone (J).

76′ – Sempre 0-0 al “De Cristofaro”.

75′ – Doppio cambio nel Giugliano: Oviszach e Oyewale subentrano rispettivamente a Berardocco e Bernardotto.

74′ – Altro tiro dalla bandierina per la compagine guidata da Pagliuca.

73′ – Quarto calcio d’angolo per gli ospiti che ora premono con maggiore decisione.

72′ – Cambio nella Juve Stabia: Piovanello lascia il posto a Bentivegna.

71′ – Ammoniti Berardocco (G) e Romeo (J) per reciproche scorrettezze.

70′ – Una bella iniziativa di Bernardotto (G) è frenata a fatica dalla difesa ospite.

69′ – Conclusione da dimenticare di Leone (J) da fuori area.

67′ – Occasione per la Juve Stabia con Bachini che sugli sviluppi di un corner da destra prolungato sul secondo palo da Piscopo non inquadra lo specchio della porta.

66′ – Terzo calcio d’angolo per la Juve Stabia.

65′ – Occasione per la Juve Stabia: Russo si oppone alla punizione battuta da Mignanelli.

65′ – Rilevato un fallo di Vogiatzis (G). Punizione sul versante di destra per la Juve Stabia.

64′ – Vogiatzis (G) chiama in causa Thiam (J) con una battuta dalla lunga distanza.

61′ – Corner di Mignanelli (J) dalla destra e tentativo al volo impreciso di Leone (J): pallone alto.

60′ – Cambio nella Juve Stabia: Erradi lascia il posto a Romeo.

59′ – Secondo calcio d’angolo per la Juve Stabia determinato da una deviazione di Scognamiglio (G) in occasione di un traversone dalla sinistra di Mignanelli (J).

58′ – Un cross di Mignanelli (J) dalla sinistra è respinto a centro area di tesa da Caldore (G).

57′ – Altro tiro dalla bandierina per i padroni di casa.

56′ – Secondo calcio d’angolo per il Giugliano sin qui tutt’altro che rinunciatario nonostante l’inferiorità  numerica.

54′ – Opportunità per la Juve Stabia gettata al vento da Piscopo sugli sviluppi di un bel traversone dalla sinistra di Mignanelli.

53′ – Piscopo (J) al termine di uno scambio con Buglio (J) al limite dell’area conclude a lato.

52′ – Mignanelli (J) cerca, senza fortuna, la via della rete da fuori area: pallone sul fondo.

51′ – Corner di Mignanelli (J) dalla sinistra e colpo di testa sul fondo di Erradi (J).

51′ – Primo calcio d’angolo anche per la Juve Stabia.

50′ – Giugliano pericoloso con un colpo di testa a lato di Bernardotto sugli sviluppi di un preciso cross dalla destra di Gladestony.

48′ – Secondo cartellino giallo per Di Dio per simulazione. Il Giugliano resta in dieci dopo soli tre minuti della ripresa.

47′ – Presa alta di Thiam (J).

46′ – Inizia la ripresa. Non si registrano variazioni nei due schieramenti.

CRONACA DEL PRIMO TEMPO

45’+2′ – Finisce il primo tempo. Giugliano e Juve Stabia vanno al riposo sullo 0-0.

45′ – Segnalati due minuti di recupero.

44′ – Rilevata una posizione irregolare di Candellone (J) dopo un pallone perso pericolosamente da Caldore (G) sul pressing alto portato da Piovanello (J).

42′ – Cross leggermente lungo di Candellone (J) dalla sinistra per Piscopo (J) che non riesce di testa a inquadrare il bersaglio.

41′ – Buglio (J) guadagna un calcio di punizione a centrocampo.

40′ – Giugliano pericoloso: Bernardotto, ben servito al limite dell’area da Salvemini, conclude a lato di poco.

39′ – Un cross di Mignanelli (J) dalla sinistra è respinto fuori area di testa da Caldore (G).

37′ – Traversone impreciso dalla sinistra di Rondinella (G).

36′ – Thiam (J) neutralizza senza problemi una conclusione da fuori area di Caldore (G).

35′ – Il primo calcio d’angolo dell’incontro è in favore del Giugliano. Tiro dalla bandierina generato da una deviazione oltre la linea di fondo di Mignanelli (J).

33′ – Cartellino giallo per Candellone (J) per simulazione.

32′ – Fallo commesso da Rondinella (G) su Leone (J).

31′ – Sempre 0-0 tra Giugliano e Juve Stabia in una gara che sino a questo momento non ha riservato emozioni.

30′ – Il calcio piazzato di Mignanelli non inquadra lo specchio della porta difesa da Russo: pallone alto.

29′ – Buglio (J) è fermato fallosamente da Salvemini (G). Punizione interessante per la Juve Stabia.

28′ – Termina alto un tentativo di Leone (J) dalla distanza.

27′ – Cambio nel Giugliano: Giorgione (G), non al meglio dopo il colpo subito al 1′, lascia il posto a Vogiatzis (G).

25′ – Conclusione imprecisa di Di Dio (G) da posizione defilata.

24′ – Termina alto un tentativo di Bernardotto (G) servito al limite dell’area da Gladestony (G) protagonista di un buon recupero su Mignanelli (J).

24′ – Rilevato un controllo con il braccio di Salvemini (G) sulla trequarti avversaria.

22′ – Buon pallone recuperato da Mignanelli (J) sulla propria trequarti.

19′ – Cartellino giallo per Di Dio (G) per gioco scorretto.

18′ – Cartellino giallo per Baldi (J) per gioco scorretto su Di Dio (G).

18′ – Gladestony (G) subisce fallo poco oltre la linea mediana del campo.

17′ – Fase di gioco piuttosto confusa.

16′ – Piovanello (J) è fermato fallosamente da Bernan (G).

16′ – Efficace diagonale difensiva di Mignanelli (J).

15′ – Piovanello (J) chiama in causa Russo (G).

14′ – Fallo commesso da Salvemini (G).

13′ – Agevole presa per Thiam (J) in occasione di un cross di Rondinella (G).

12′ – Segnalato un fallo in attacco di Piovanello (J) in occasione di un traversone teso proposto dalla sinistra da Mignanelli.

11′ – Rilevato un fallo di Bernan (G) su Erradi (J). Punizione sulla trequarti di sinistra per la Juve Stabia.

10′ – Manovra la Juve Stabia nella propria metà campo.

9′ – Un’apertura a destra di Giorgione (G) si rivela irraggiungibile per Rondinella (G).

7′ – Respinto un tentativo dal limite dell’area di Di Dio (G).

7′ – Candellone (J) subisce fallo da Gladestony (G).

6′ – Di Dio (G) propone un traversone dalla destra allontanato fuori area dalla difesa avversaria.

6′ – Bernardotto (G) è fermato fallosamente da Bellich (J).

5′ – Possesso palla del Giugliano.

4′ – Giorgione (G) riprende regolarmente la sua posizione sul terreno di gioco. Ristabilita la parità numerica in campo.

3′ – Ravvisata una posizione irregolare di Salvemini (G).

3′ – Si torna a giocare. Padroni di casa momentaneamente in inferiorità numerica.

2′ – Gioco fermo per soccorrere il centrocampista del Giugliano.

1′ – Fallo subito da Giorgione (G) nei pressi della linea laterale.

1′ – Inizia la partita. Il calcio d’avvio è battuto dalla Juve Stabia.

Le formazioni ufficiali di Giugliano-Juve Stabia

Giugliano (3-5-2): Russo; Bernan, Scognamiglio, Caldore; Rondinella, Giorgione, Berardocco, Gladestony, Di Dio; Bernardotto, Salvemini. A disposizione: Baldi, Manrrique, Yabre, Oyewale, Zullo, De Francesco, Virgilio, Vogiatzis, Labriola, Aruta, Ciuferri, Oviszach, Grasso, De Sena, Sorrentino, Stabile. Allenatore: Raffaele Di Napoli. Juve Stabia (4-3-3): Thiam; Baldi, Bachini, Bellich, Mignanelli; Buglio, Leone, Erradi; Piovanello, Candellone, Piscopo. A disposizione: Esposito, Signorini, Boccia, D’Amore, Folino, La Rosa, Picardi, Vimercati, Gerbo, Guarracino, Marranzino, Maselli, Romeo, Bentivegna, Rovaglia. Allenatore: Guido Pagliuca .Squadra arbitrale: arbitro Eugenio Scarpa di Collegno (TO); assistenti Giovanni Dell’Orco di Policoro (MT) e Mario Chichi di Palermo; quarto ufficiale Riccardo Bernardini di Ciampino (RM).

La presentazione

Il Giugliano riceve lunedì 18 settembre, alle ore 20:45, all’Alberto De Cristofaro di Giuliano in Campania la visita della Juve Stabia in un derby napoletano valido per la terza giornata del Girone C di Serie C 2023-24. I “Tigrotti” dopo aver esordito in casa con un successo per 1-0 sul Sorrento hanno ceduto a Foggia con lo stesso punteggio. Bottino invece pieno per la Juve Stabia nelle prime due esibizioni. La formazione diretta da Guido Pagliuca ha fatto seguire all’affermazione esterna sul Monterosi Tuscia per 3-1 una vittoria di misura sull’Avellino per 1-0.

Giugliano-Juve Stabia: i precedenti

Il bilancio dei sette precedenti confronti diretti disputati in casa del Giugliano è decisamente favorevole ai padroni di casa, ma proprio nella sfida più recente andata in scena al “De Cristofaro” la Juve Stabia ha conseguito il suo unico successo a fronte dei cinque degli avversari. Il 6 novembre 2022 le “Vespe” prevalsero, infatti, per 1-0 in un incontro valido per la dodicesima giornata del Girone C di Serie C 2023-24. A decidere il match fu un’autorete in avvio (16’) di Gomez.

L’ultima vittoria interna del Giugliano è datata 30 gennaio 2005. I “Tigrotti” s’imposero per 2-1 in un confronto valido per il 21° turno del Girone C di Serie C2 2004-05 disputato su un campo ai limiti della praticabilità. Alle reti messe a segno da Mancino (33’) e Cejas (78’) la Juve Stabia oppose soltanto una realizzazione nel finale di Ambrosi su rigore (87’). L’unico pareggio è legato allo 0-0 registratosi il 25 settembre 1977 in un derby valido per il Girone G di Serie D 1977-78.