Ferrari F8 Tributo, altro record per la supercar condotta da Fabio Barone

Il barone rosso sulle strade di Maratea ha stabilito un nuovo record a bordo del bolide Ferrari

665
Ferrari F8 Tributo

Ferrari F8 Tributo, una delle supercar della casa di Maranello. Un’autovettura da sogno, che gli appassionati di motori e di autovetture di un certo tipo, conoscono in tutto il suo splendore. La ha guidata un pilota d’ccezione. Si tratta di Fabio Barone, tre volte world guinness recordman, un vero specialista di supercar. Una sorta di domatore di “belve pericolose”, di quelle al limite dell’impossibile. Il ragazzo a bordo di questo bolide, ha stabilito l’ennesimo record. Nelle strade di Maratea in Calabria, nella mattina di domenica 30 maggio ha scalato la strada panoramica che porta al Cristo Redentore. Un tratto molto bello, con un panorama mozzafiato, percorso con la solita classe e tenacia.

Ferrari F8 Tributo, il record di Barone

Il tre volte world guinness recordman, ha percorso una delle strade italiane più belle e più pericolose dell’intero panorama italiano. Anche questa volta il suo avversario numero uno è stato il cronometro. La solita corsa contro il tempo, alla quale il barone rosso ci ha ormai abituato da tempo. Il pilota romano, a bordo della nuovissima Ferrari F8 Tributo, “messa in piedi” per l’occasione da uno dei preparatori italiani, Antonio Capristo. Fabio Barone ha quindi percorso gli oltre 3 km, contraddistinti da una serie di tornanti e curve, fermando il cronometro con il tempo di 1’29”612. Un record con i fiocchi.

Le prossime imprese del pilota romano

Questa grande impresa è stato solo un primo riscaldamento. Barone sta infatti preparando una nuova sfida al limite dell’impossibile. Il prossimo 16 luglio, sempre alla guida della grandiosa F8 Tributo, cercherà di compiere un’impresa molto particolare, percorrendo un tragitto alquanto singolare. E’ prevista la partenza da Via dei Fori Imperiali nel cuore di Roma, per poi giungere al traguardo situato a Capo Nord. Il tutto dovrebbe avvenire in un tempo inferiore alle 49 ore. Il tutto dovrà avvenire senza mai oltrepassare i limiti di velocità. Vista la particolarità dell’evento, il tutto sarà trasmesso in diretta dalle telecamere poste a bordo della Ferrari F8 Tributo, per il primo vero reality show su ruote della storia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui