Milan, Pioli: “Milan è il grande amore. Pronti a battere la Juve”

Dichiarazioni del tecnico rossonero

825
Calciomercato Milan

Il Milan si sta godendo questo momento forte del primato in classifica in solitaria, un traguardo importante se pensiamo che lo scorso anno i risultati erano ben diversi. Dopo l’addio di Marco Giampaolo (l’ex maestro di Empoli e Sampdoria che aveva stregato Boban e soprattutto Paolo Maldini), nessuno si sarebbe aspettato che Stefano Pioli avrebbe inaugurato un nuovo ciclo in casa rossonera, in quanto la stampa lo aveva già bollato come semplice ‘traghettatore’. Il mister originario di Parma ha smentito le critiche e portato nella passata stagione la squadra ad un incredibile sesto posto, mentre in quella in corso oltre al primato in classifica c’è anche l’aver vinto il proprio girone di Europa League.

Milan, le parole di Stefano Pioli

Stefano Pioli ha rilasciato una lunga intervista ai colleghi della redazione di ‘Sky Sport 24’ per parlare del momento rossonero; ecco un estratto delle sue dichiarazioni…

“Per fortuna non è una favola ma è la realtà. Mi piace molto la musica, è uscita una canzone in questo periodo dei Negramaro ‘Contatto’ e c’è una frase che dice ‘la vita che voglio è tutta qui, gli amici che volevo proprio così, questo racchiude un po’ il mio momento. Se il Milan fosse una donna sarebbe mia moglie. Sono sposato con lei da 32 anni, è l’amore della mia vita quindi significa che anche il Milan”.

Milan, Pioli si racconta a 360 gradi

Al quotidiano ‘La Stampa’ l’allenatore del club di via Aldo Rossi ha parlato invece in vista del prossimo impegno con la Juventus

Ci fa molto piacere essere lì. Studieremo come vincere e restarci. Una squadra che ha vinto 9 scudetti consecutivi e che ha tutti quei campioni in campo è per forza la favorita. Così come l’Inter, che l’anno scorso è arrivata a un solo punto dalla Juventus, ha speso parecchi soldi e non avrà impegni internazionali. Non c’è un ruolo specifico da ricoprire. Se ci saranno occasioni, la proprietà si farà trovare pronta. Il Milan ragiona in questi termini: prende solo giocatori di grande livello o giovani che possano diventarlo”.

Simone Ciloni

UNISCITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM CLICCANDO QUI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui