Pioli, sarà esonero a fine stagione, i possibili sostituiti 

Pioli sempre più vicino all’addio al Milan a fine stagione, nonostante il contratto ancora per la prossima stagione, i possibili sostituiti. 

Tempo di lettura: 1 Minuti
278

Pioli, sarà esonero a fine stagione, i possibili sostituiti

 

Pioli sempre più vicino all’addio al Milan a fine stagione, nonostante il contratto ancora per la prossima stagione, i possibili sostituiti.

 

Il favorito è Lopetegui, sullo sfondo Gallardo, Galtier e Fonseca. Conte è più un sogno che un opzione.

 

 

Il Milan non solo ha una rosa di candidati per l’eventuale sostituzione della guida attuale, ma adesso ha un candidato più forte rispetto agli altri. Si tratta di Julen Lopetegui, 57 anni, ultima avventura al Wolverhampton e libero perché i Wolves per problemi finanziari non riuscivano a soddisfare le sue richieste di mercato.

Lopetegui il favorito

Nella carriera dell’ex portiere nato nei Paesi Baschi spiccano in particolare l’esperienza da c.t. alla guida della Spagna (oltre a due Europei in bacheca con U19 e U21) e quella sulle panchina del Siviglia, con cui ha vinto l’Europa League 2020.

 

Lopetegui si alza sui pedali e per la conduzione del Diavolo fa uno scatto rispetto alla concorrenza formata da Paulo Fonseca, Christophe Galtier e Marcelo Gallardo. Era questo il casting emerso dopo lo sprofondo del Milan di Europa League, che ha convinto il club a considerare l’addio a Pioli come lo scenario più praticabile.

 

L’identikit generale sull’allenatore che filtra. Internazionale, con un gioco riconoscibile, bravo a lavorare coi giovani, in linea col progetto del club. Corrisponde a Lopetegui, che avrebbe già avuto contatti diretti con Gerry Cardinale, a riprova di quanto al momento sia il nome più caldo.