Eccellenze italiane food 2023: a tu per tu con i cibi sintetici

Novel Food vs Eccellenze del food italiano: un ‘big-match’ da tenere d’occhio per il futuro

Tempo di lettura: 2 Minuti
471

Eccellenze food italiane 2023 vs Cibi Sintetici: un big-match da non perdere. Numerose eccellenze italiane del food sono da tempo schierate dalla parte del Made in Italy e della valorizzazione del concetto di eccellenza italiana. “Novel Food? Sono solo una moda”, il coro comune di alcuni esperti food. Tra essi Igles Corelli (chef detentore di 5 Stelle Michelin), protagonista in queste settimane della cornice glamour del tennis Vip Master di Milano Marittima. Anche a colpi di racchetta il buon cibo e l’eccellenza italiana del food devono essere tutelati…

Lo Chef Stellato Michelin (5 Stelle Michelin) ha espresso un suo giudizio sincero e schietto sulla cucina italiana nel mondo. Ma soprattutto su novel food, cibi sintetici e carni prodotte in laboratorio. “Il nostro Made in Italy sta andando alla grande a livello internazionale”. Parola di Igles Corelli, noto chef stellato Michelin.

IGLES CORELLI: “CIBI SINTETICI E NOVEL FOOD? SONO SOLO MODE…

Tutelare l’eccellenza italiana è l’obiettivo

Occorre subito dire che la cucina del Bel Paese sta andando benissimo”, ha fatto sapere lo chef stellato Igles Corelli (nato ad Argenta, classe 1955), tra le eccellenze italiane food. In giro per il mondo è sempre molto ambita e quotata. Però ci sono alcuni momenti rilevanti di realizzare gastronomia seria: friggete sempre con l’olio extravergine di oliva. Suggerimenti ai giovani chef protagonisti del domani? Documentatevi e studiate sempre, con costanza, perché non è semplice arrivare…”.

Dello stesso pensiero Daniele Bartocci, giornalista e professionista pluripremiato mondo food (anche lui al Privé Vip Master), vincitore del premio Food and Travel Awards 2022 riservato alle eccellenze italiane food. Il volto tv e giudice del talent-show King of Pizza (campionato tv pizza gourmet) sul circuito Sky ha sintetizzato così: “Non voglio entrare nel merito ma indubbiamente sui novel food in questo momento non servono strumentalizzazioni di alcun tipo. W il Made in Italy, le nostre eccellenze food italiane sono un patrimonio incredibile. Dobbiamo tutelare sempre i nostri prodotti. Siamo i numeri uno, non dimentichiamolo….”

ECCELLENZE ITALIANE FOOD 2023 VS NOVEL FOOD Su cibi sintetici e farine di insetti Igles Corelli ha concluso: “Producete meno, producete meglio, e i grandi prodotti italiani, senza andar dietro troppo a queste mode. Sono solo mode a mio modesto parere“. Un ingrediente fondamentale che non deve mai mancare nella cucina griffata Igles Corelli? “Senza dubbio la cacciagione nella cucina circolare. “I nostri prodotti italiani, le nostre eccellenze agroalimentari devono essere tutelate e promosse, difese da ogni tipo di rischio, contraffazione o altro… perché appunto siamo i numeri uno”, gli fa eco Daniele Bartocci, eletto in questi mesi food manager dell’anno 2023 alla Borsa di Milano (premio Innovation Le Fonti Leadership). “Per carità, tutela ambientale, sostenibilità, salvaguardia del benessere animale e cucina green sicuramente sì, sono concetti estremamente importanti. Ma con la speranza che non ci siano stravolgimenti, strumentalizzazioni o abusi in questo settore strategico, non smetterò di ripeterlo”, ha concluso Daniele Bartocci di Jesi. Fonte Foto II fatto alimentare