Premio Blog dell’anno: il giornalista Daniele Bartocci guida il ranking

Nell’albo d’oro 2 vittorie per il giornalista Daniele Bartocci, 1 a testa per Cristian Vitali e Matteo Schiavone

Tempo di lettura: 1 Minuti
830
Il fallimento del Catania

E’ stato diramato all’inizio del nuovo anno da Superscommesse il comunicato relativo al celebre riconoscimento Blog dell’anno. Si tratta del premio conteso tra i migliori blogger sportivi italiani. Una manifestazione ideata nel 2015 dall’importante portale Superscommesse, leader di quote per scommesse sportive. Nell’edizione 2022, dopo la fase di analisi e selezione di circa 700 blogger, il premio Blog dell’anno è andato al giornalista di Jesi Daniele Bartocci. Bartocci si conferma miglior blogger sportivo italiano per due anni di fila.

Il riconoscimento, come si legge nel comunicato Superscommesse, si aggiunge ad altri premi conseguiti dal giornalista di Jesi come il Premio Renato Cesarini 2022 come miglior giovane giornalista. e il premio Giornalista dell’Anno a Innovation&Leadership Awards 2022. Daniele Bartocci, vincitore anno 2020 e 2022, nell’albo d’oro del premio Blog dell’anno, succede al blogger romano Matteo Schiavone (Nati Sportivi – vincitore edizione 2019 e secondo piazzamento 2020). E poi Passione Premier (vincitore anno 2017), il blogger Cristian Vitali di Calciobidoni.it (2016) e Cricket Italia (2015).

A Daniele Bartocci, giornalista, la medaglia d’oro dunque. La medaglia d’argento di Blog dell’Anno 2022 va al blogger Vincenzo Spadafora, con il suo “Calcio Mania 90”. Un interessante blog su calcio e sport con contenuti molto stuzzicanti.  Sale sul terzo gradino del podio il blog “Mr. Padel Paddle”. Si tratta di un online channel dedicato allo sport che in questi ultimi anni in Italia è cresciuto in maniera evidente. Riesce ad offrire news, ma anche l’opzione di trovare campi italiani disponibili e diventare istruttori. Nelle passate edizioni il premio blogger sportivo è stato assegnato anche durante dei convegni dedicati. Il tutto con la partecipazione di icone giornalistiche come Xavier Jacobelli, ex direttore Tuttosport.