Nazionale Calcio Italia, i convocati

Il ct Roberto Mancini ha convocato 30 giocatori in vista del doppio impegno con Inghilterra e Malta. Prima volta per Mateo Retegui, torna Matteo Darmian

Tempo di lettura: 1 Minuti
1493
Roberto Mancini allenatore della Nazionale

Nazionale Calcio Italia, i convocati. Il ct dell’Italia, Roberto Mancini, ha diramato la lista dei convocati che prenderà parte ai match contro Inghilterra e Malta. Incontri valevoli per la qualificazione ai prossimi campionati europei previsti in Germania nel 2024. Ecco di seguito l’elenco completo:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Wladimiro Falcone (Lecce), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio)

Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Alessandro Buongiorno (Torino), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Alessio Romagnoli (Lazio), Giorgio Scalvini (Atalanta), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta)

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Davide Frattesi (Sassuolo), Jorginho (Arsenal), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Monza), Sandro Tonali (Milan), Marco Verratti (Paris Saint Germain)

Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Chiesa (Juventus), Wilfried Gnonto (Leeds United), Vincenzo Grifo (Friburgo), Simone Pafundi (Udinese), Matteo Politano (Napoli), Mateo Retegui (Club Atletico Tigre), Gianluca Scamacca (West Ham United).

Nazionale Calcio Italia, i convocati: prima volta per Mateo Retegui, ancora in lista il baby prodigio Simone Pafundi

Spiccano diverse sorprese dalla lista azzurra. A cominciare dalla presenza di Wladimiro Falcone, il portiere del Lecce è alla prima convocazione. Nell’aria la chiamata di Alessandro Buongiorno, centrale mancino del Torino. In difesa il gradito ritorno di Alessio Romagnoli e Matteo Darmian. La conferma di Giorgio Scalvini era un atto dovuto per le doti del ragazzo classe ’94. Rientro per Jorginho a centrocampo, dovrà vedersela dalla concorrenza di Bryan Cristante, faro della Roma di José Mourinho. In attacco prima volta per l’italo – argentino Mateo Retegui del Tigre, seriamente candidato a una maglia da titolare a scapito di Gianluca Scamacca in crisi nel West Ham United. Fiducia a Matteo Politano, Wilfried Gnonto, Domenico Berardi e Vincenzo Grifo. E al baby prodigio Simone Pafundi classe 2006, mentre si nota l’assenza di Nicolò Zaniolo e di Gianluca Mancini dai trenta convocati.