Mondiale 2022, convocati Danimarca

La squadra danese pronta a partire per il Qatar, capitanata dal leader Simon Kjaer. Presente anche Christian Eriksen

Tempo di lettura: 2 Minuti
363

Mondiale 2022, convocati Danimarca. Il commissario tecnico della nazionale danese, Kasper Hjulmand, ha selezionato la lista dei giocatori. Nel gruppo D si misureranno con Francia, Australia e Tunisia. Spicca la presenza di due giocatori “italiani” come Simon Kjaer e Joakim Maehle. Oltre all’ex Inter Christian Eriksen che torna in una grande manifestazione dopo la paura del malore a Euro 2020. Una bellissima notizia per tutti gli appassionati di calcio. Che avevano temuto di non rivederlo più su un campo di gioco. Nella lista anche tante altre vecchie conoscenze della serie A italiana. La Danimarca parte senza ambizioni particolari e proprio l’assenza delle pressioni potrebbe essere un’arma a disposizione. L’obiettivo minimo è la qualificazione agli ottavi di finale della competizione iridata.

Mondiale 2022, convocati Danimarca. L’elenco completo dei giocatori in lista e le squadre di appartenenza

Di seguito l’elenco completo, con tutti i nomi degli atleti selezionati:

Portieri: Kasper Schmeichel (Nizza), Oliver Christensen (Hertha Berlino), Frederik Ronnow (Union Berlin).

Difensori: Simon Kjaer (Milan), Andreas Christensen (Barcellona), Joakim Maehle (Atalanta), Rasmus Nissen Kristensen (Leeds), Daniel Wass (Brondby), Jens Stryger Larsen (Trabzonspor), Joachim Andersen (Crystal Palace), Victor Nelsson (Galatasaray), Alexander Bah (Benfica).

Centrocampisti: Thomas Delaney (Siviglia), Pierre-Emilie Hojbjerg (Tottenham), Christian Eriksen (Manchester United), Mathias Jensen (Brentford), Robert Skov (Hoffenheim), Christian Norgaard (Brentford).

Attaccanti: Kasper Dolberg (Siviglia), Andreas Skov Olsen (Bruges), Mikkel Damsgaard (Brentford), Martin Braithwaite (Espanyol), Jesper Lindstrom (Eintracht Francoforte), Andreas Cornelius (Copenaghen), Jonas Wind (Wolfsburg), Yussuf Poulsen (Lipsia).

Mondiale 2022, convocati Danimarca. L’asse composto dai veterani.

Lo staff tecnico prevedibilmente si affiderà quasi in toto alla vecchia guardia. A partire dal portiere figlio d’arte Kasper Schmeichel, considerato uno dei più forti del mondo nel suo ruolo. Passando per il centrale Simon Kjaer, capitano e leader tecnico e morale. Avrà accanto Andreas Christensen del Barcellona, una coppia affiatata. Sulla fascia sinistra la corsa senza fine di Joakim Maehle dell’Atalanta. In mezzo al campo Christian Eriksen sarà il faro, con il guardaspalle Thomas Delaney. Attacco affidato ad Andreas Cornelius: dalla sua vena realizzativa passeranno molte speranze danesi di fare strada in Qatar.

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 6 + 3 =