Allarme medicine in Italia, pericolo per tutti

Allarme medicine in Italia, pericolo per tutti, in particolar modo per i medicinali dei bambini, ecco cosa sta succedendo

Tempo di lettura: 1 Minuti
14877

Allarme medicine in Italia, pericolo per tutti. Un allarme sempre più insistente e che parte proprio dalle farmacie che lamentano la carenza di medicinali (se non quasi la totale assenza). Una situazione preoccupante che tocca un numero elevato di persone che necessitano di cure e medicinali e che si ritrovano a fare i conti con le medesime che mancano. In particolar modo, parliamo di un problema nazionale e che sta crescendo in maniera esponenziale, basti tenere d’occhio il numero di carenze di farmaci tra giugno 2021 sino a oggi. A mancare, perlopiù, sono medicinali per bambini. Inoltre, Farmindustria, attraverso il presidente Marcello Cattani, ha chiesto più fondi per la spesa farmaceutica, pena il rischio di chiusura di molte aziende.

Allarme medicine in Italia, pericolo per tutti, l’allarme delle farmacie

Come riportato anche da ilparagone.it a richiamare l’attenzione su un tema tanto delicato sono le farmacie stesse: “Parliamo di antipertensivi, diuretici, neurolettici, antidepressivi e perfino antiepilettici”, spiega a Repubblica Crescenzo Cinquegrana, di Guacci spa, il primo grossista della Campania, che lavora anche nel Lazio. È di un paio di giorni fa una preoccupante lettera di Federfarma Napoli: “Accanto ai ‘mancanti’ ormai cronici si lamenta una continua difficoltà nell’approvvigionamento di numerosi farmaci, tanto tra quelli ‘salvavita’ che tra quelli di uso comune. Una carenza allarmante e particolarmente evidente soprattutto tra i farmaci ad uso pediatrico”. I medicinali “arrivano a singhiozzo e in minimi quantitativi”.

 

Fonte: ilparagone.it



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 10 = 16