Verso Lazio-Inter: i tifosi biancocelesti fischieranno Simone Inzaghi?

Secondo Nando Orsi non sarebbe giusto farlo

322

La gara tra Lazio e Inter segnerà il ritorno di Simone Inzaghi all’Olimpico. Un ritorno che potrebbe però essere segnato dal malumore dei tifosi biancocelesti nei suoi confronti. Alla stregua di quanto accaduto a Gigio Donnarumma in occasione del suo ritorno al Meazza, coi tifosi del Milan a ricoprirlo di fischi. Cosa accadrà in questa occasione? Prevarrà il risentimento o la gratitudine, per quanto fatto dall’odierno tecnico nerazzurro? A Roma, sulla sponda biancoceleste è già iniziata la discussione.

Anni che non possono essere cancellati

Gli anni trascorsi da Simone Inzaghi sulla panchina della Lazio non possono certo essere dimenticati. Anche perché hanno visto la conquista di due Supercoppe italiane e di una Coppa Italia, oltre a due titoli nel campionato Primavera.
Il suo addio estivo può essere considerato una sorta di incidente di percorso in una storia tutto sommato felice. E del resto non si poteva certo impedire a Inzaghi di curare al meglio la sua carriera e provare ad arrivare al piano più alto. Nonostante queste considerazioni, del tutto logiche, nella tifoseria biancoceleste è partita la discussione sul miglior comportamento da tenere in questa occasione. Che proseguirà sicuramente nei prossimi giorni.

Nando Orsi: non sarebbe giusto fischiare Simone Inzaghi

Tra le voci che si sono levate a difesa di Inzaghi, ce n’è una da parte di chi si è già espressa sul tema, da tempo, e non certo a favore della società. Si tratta di Nando Orsi, il quale ha affermato che non sarebbe giusto fischiare l’ex allenatore. E nel farlo ha ricordato anche una cosa che molti sembrano non tenere nel giusto conto: quando arrivò la chiamata dell’Inter, Inzaghi era ancora alle prese con un laborioso rinnovo del contratto. Una vera e propria trattativa commerciale, nella quale i sentimenti non contavano nulla, almeno da parte di Lotito. Ma se non contavano per il presidente, perché avrebbero dovuto contare per il tecnico?

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui