Calciomercato Milan, un difensore del Chelsea per sostituire Romagnoli

Il Milan starebbe seriamente pensando ad un giocatore del Chelsea per sopperire la partenza di Alessio Romagnoli

2173
Calciomercato Milan
during the Serie A match between FC Internazionale and AC Milan at Stadio Giuseppe Meazza on October 17, 2020 in Milan, Italy.

Calciomercato Milan, il futuro di Alessio Romagnoli potrebbe essere lontano da Milano. Riteniamo ci siano ben poche possibilità che il difensore centrale possa rimanere a vestire la maglia rossonera per una variegata quantità di motivi. Cause economiche in primis, ma non solo. Andiamo con ordine e ragioniamo sull’aspetto economico del giocatore.

Doverosa premessa, Romagnoli è gestito da Mino Raiola, agente i cui rapporti con la dirigenza rossonera possiamo definire non siano propriamente idilliaci. Il Milan aveva fatto un’offerta al ragazzo per rinnovargli il contratto intorno ai 3 milioni di euro già comprensivi di alcuni bonus a fronte di un ingaggio attuale di 3,5 milioni. La proposta era stata immediatamente rifiutata dall’entourage del giocatore e ritenuta di conseguenza non idonea alla sua caratura.

Da lì in poi non ci risultano altri incontri con Raiola, se non uno, ad inizio agosto, durante il quale il procuratore non aveva presenziato senza particolari motivi. La situazione rimane quindi pendente ed il contratto di Romagnoli scadrà al 30 giugno 2022. Ergo, a gennaio potrebbe già prendere accordi con qualsiasi altro club a parametro zero. E probabilmente succederà questo. Come riportato da Calcio Style, ci sarebbero buone possibilità di un passaggio alla Juventus, altre testate riferiscono di interessamenti della Lazio. Quello che è probabile è che il classe 1995 preparerà le valigie ed il Milan fin da ora dovrà premurarsi di trovare un sostituto all’altezza.

Calciomercato Milan, una soluzione dall’Inghilterra

calciomercato Milan

Calciomercato Milan, torna di moda il nome di Antonio Rudiger. Il roccioso centrale difensivo ex Roma è un difensore attualmente in forza al Chelsea. E’ un giocatore estremamente duttile che può essere schierato all’occorrenza anche sulla corsia esterna. E’ molto rapido nei movimenti ed è duro e deciso negli interventi sul pallone. Gli piace andare a contrastare gli avversari ed in generale giocare alto aggredendoli. Per caratteristiche ci sono molte analogie con Tomori. Come sappiamo, il classe 1993 andrà in scadenza di contratto al 30 giugno 2022. L’occasione potrebbe quindi essere ghiotta per il passaggio in rossonero a parametro zero.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui