Calcio in tempo reale, tentazione Tottenham: la decisione di Pioli

Incredibile indiscrezione di mercato sarebbe arrivata in redazione e riguarderebbe il tecnico rossonero Stefano Pioli

2019

Calcio in tempo reale, il Milan partirà quest’anno con un grosso vantaggio, la continuità sulla panchina è di certo un elemento da non sottovalutare. La dirigenza questo lo sa benissimo. Anzi si starebbe appunto cercando di blindare il tecnico Pioli da eventuali attacchi esterni. Ecco la situazione che si presenta.

Calcio in tempo reale, certezza sulla panchina

Calcio in tempo reale, si continua con Stefano Pioli. Il tecnico, quasi mai messo in discussione durante la scorsa stagione culminata con un secondo posto, appare quantomai saldo sulla panchina meneghina. Gli obiettivi sono ambiziosi, la dirigenza si sta muovendo con oculatezza sul mercato per cercare di regalare profili di un certo livello, il più possibile funzionali al progetto, al fine di potere fare una figura dignitosa al cospetto con gli impegni di Champions League.

Al momento però il contratto del tecnico parmense scadrà al 30 giugno del 2022 sebbene sia presente una clausola in mano alla proprietà in base alla quale in maniera unilaterale può prolungare fino al 2023. L’obiettivo della dirigenza sarebbe quello di blindare Pioli con una formale offerta di rinnovo che vada quindi oltre alla suddetta clausola. Le buone prestazioni con il Milan ed un certo equilibrio dimostrato durante tutta la sua esperienza da allenatore hanno portato su di lui gli occhi di parecchi club, uno su tutti il Tottenham che in tempi non sospetti avrebbe avanzato un’offerta di un certo tenore in termini economici.

La decisione

La scelta di Pioli è ovvaimente stata quella di continuare con il Milan per portare avanti un progetto ambizioso. Il tecnico non si sente in discussione e di conseguenza non nutre quella certa fretta di sedersi intorno ad un tavolo per trattare il rinnovo. Spazio in questo momento al mercato, probabilmente entro il mese di settembre ci sarà il prolungamento contrattuale ed un adeguamento economico.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui