La grande partenza dell’Italia all’Euro 2020

L’Euro 2020 è iniziato da poco, ma l’Italia sta già dimostrando il suo valore

729
euro 2020 italia

L’Euro 2020 è iniziato da poco, ma alcune nazionali hanno fatto già capire quanta fame abbiano e quanto siano decise ad andare fino in fondo a questa competizione. Nelle prime tre giornate, tuttavia, nessuna squadra ha dato la sensazione di grande efficacia dell’Italia. La nazionale tricolore ha annichilito nei primi tre match le sue rivali dando dimostrazione non solamente di poter fare un bel gioco ma anche di essere molto concreta nei momenti importanti delle partite disputate.

Secondo le principali quote delle scommesse in Italia, ora gli uomini allenati da Roberto Mancini potranno senza dubbio essere una delle outsider con più opzioni per quanto riguarda la vittoria finale. Questo perché, nonostante non disponga di fenomeni come altre nazionali, la squadra tricolore sta dimostrando di essere unita, compatta e soprattutto in “formissima”. Dopo l’ultima vittoria contro il Galles, arrivata nonostante un robusto turnover grazie a un goal dell’atalantino Pessina, adesso gli azzurri hanno finito il loro girone al primo posto e potranno così trovare, almeno sulla carta, un avversario più abbordabile agli ottavi di finale. Il lento ma riuscito processo di maturazione della squadra azzurra, al comando della quale vi è il Mancio da tre anni, si vede perfettamente riflesso nelle ultime prestazioni. Gli azzurri stanno vivendo da tempo un momento di forma strepitoso, come viene certificato da record come quello delle dieci vittorie su dieci nelle qualificazioni agli europei e anche da quello ottenuto contro il Galles di oltre 1000 minuti d’imbattibilità.

E così, mentre si attende la rivale degli azzurri nella fase a eliminazione diretta (sarà una tra Austria e Ucraina) c’è da analizzare il grande momento degli azzurri. Mancini ha senza dubbio trovato la quadratura del cerchio grazie al giusto mix di veterani scafati e di giovani dal grande potenziale, riuscendo così a creare un gruppo coeso dentro e fuori dal campo. Nel ritiro di Coverciano durante questi giorni si è raggiunta un’intesa totale tra tutti i calciatori convocati, i quali hanno ormai formato una famiglia felice, da come si può vedere in molti video che girano sui social media. La grande armonia che pervade ogni allenamento e ogni riunione è palpabile anche nelle uscite in campo, dove gli azzurri sembrano tutti ormai uniti nell’intento di realizzare un grande europeo.

La partenza a razzo della squadra capitanata da Giorgio Chiellini, il quale dovrà riprendersi da un infortunio, conferma così il grande momento dal punto di vista mentale e fisico di una squadra consapevole nei propri mezzi. L’aver vinto tutte le partite è senza dubbio una dimostrazione di forza e potenza, oltre che di estrema concretezza. Nonostante non sia, almeno sulla carta, una delle squadre più forti del torneo, l’Italia assume con piacere il ruolo dell’outsider di lusso. Puntare a un risultato importante come quello delle semifinali è possibile, sebbene un possibile scontro ai quarti con il Belgio potrebbe rivelarsi già un test durissimo. Ma si sa che per vincere un torneo, alla fine della fiera, vanno sconfitte le grandi squadre.

Giovane imprenditore in campo web è l'editore del giornale online News-Sports.it ed opera anche con: La Web Agency a Roma WebDesignRoma.com L’ eCommerce in Start Up Acquistosicuro.net E altre attività online

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui