F1, Vettel: “Chiaro che la Mercedes ci avrebbe doppiato”

Le dichiarazioni di Vettel, Leclerc e Hamilton dopo il Gran Premio di Ungheria.

188

Il Gran Premio di Ungheria si è concluso con la vittoria di Hamilton. Sesto posto per Vettel, mentre Leclerc undicesimo. Ecco le dichiarazioni nel post gara di Sebastian Vettel, Charles Leclerc e Lewis Hamilton.

Le dichiarazioni di Sebastian Vettel e Charles Leclerc

La Mercedes era veloce ed era già chiaro, ancor prima dell’inizio della gara, che ci avrebbero doppiato. Non sono sorpreso“, ha dichiarato Sebastian Vettel, doppiato dal vincitore Lewis Hamilton. Sempre ai microfoni di Sky Sport F1 Vettel ha aggiunto: “Ma comunque siamo tornati alla normalità. La prima gara in Austria è stata anomala, la seconda nemmeno l’abbiamo fatta, mentre oggi potevamo finire al quinto posto, e siamo sesti”.

A sua volta Charles Leclerc ha dichiarato: “Volevo una gomma slick ma la scelta delle soft non è stata corretta. Comunque anche facendo una scelta giusta ci saremmo trovati in difficoltà nel finale della gara. Avevamo problemi di bilanciamento”. Per poi aggiungere: “Non capisco perché venerdì, nelle libere, il bilanciamento c’era e oggi no, eppure non abbiamo fatto grandissimi cambiamenti sulla macchina. In qualifica abbiamo tirato fuori più di quanto ci saremmo aspettati ma guardando la gara abbiamo ancora tanto da imparare”.

Le parole di Lewis Hamilton

Questa è una delle mie gare preferite di sempre. Quando ti trovi da solo in gara è una sfida diversa. Avevamo un grande passo, ma senza i ragazzi che lavorano dietro le quinte, e anche in pista con i pit-stop e la strategia non sarebbe possibile. Devo ringraziare tutti, fare enormi congratulazioni a tutti i ragazzi che lavorano a casa e a quelli che lavorano al dipartimento motori, hanno fatto davvero un lavoro fantastico nelle sviluppo”. Sono queste le parole di Lewis Hamilton dopo aver trionfato nel  Gran Premio di Ungheria, eguagliando il record di Michael Schumacher di otto vittorie sullo stesso circuito.

Il pilota ha poi aggiunto: “Che ci crediate o no noi continuiamo a spingere e lo abbiamo dimostrato con quell’ultimo giro alla fine. Abbiamo gestito la gara alla perfezione  Fino alla fine io stavo gestendo le gomme medie. La chiamata di darmi le soft per prendermi il punto in più è stata perfetta. La prima gara sono stato colpito da una raffica di cazzotti e sono stato sballottato”. Per poi concludere: “Ma mi sono concentrato nuovamente, come cerco di fare gara dopo gara. Lo scorso week-end è stato fantastico ed anche in questo sono riuscito a stare sempre sul pezzo. Devo continuare così”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui