Campionato di serie A inizio a metà agosto: calendario, Nations League e nuova Champions

La stagione di serie A ha ancora molte partite da disputare ma è stato necessario organizzare l’inizio del prossimo campionato, ecco perché

Tempo di lettura: 2 Minuti
196
calendario serie A 2024 2025

La Lega serie A ha disposto l’inizio del prossimo Campionato 2024/2025. La disposizione delle prime giornate è stata resa necessaria per gli impegni della Nations League e della nuova Champions. Lo ha annunciato Andrea Butti, responsabile delle competizioni della Lega serie A, in un’intervista a Telelombardia.

Le prime date del campionato di serie A 2024/2025

Sono state fissate in anticipo, le date delle prime tre partite di Campionato. Ritengo importante scrivere quali sono, essendo periodo feriale per molti di voi che, tifosi appassionati, amano sempre seguire la squadra del cuore.

  • 17/18 agosto
  • 24/25 agosto
  • 31/01 settembre

Dopo questo inizio ci sarà una pausa, in cui si disputa la Nations League negli Stati Uniti, fino al 14/15 settembre, quarta giornata di campionato.  Il 31 agosto conosceremo il calendario dellla Champions di cui si conoscono le date della prima giornata:

  • martedì 17 settembre
  • mercoledì 18 settembre
  • giovedì 19 settembre

La Nations League

La competizione nasce per sostituire e incrementare la gara calcistica tra le nazionali europee che costituiscono 55 squadre. Il format della gara è particolare ed è strutturato in modo meritocratico per gestire in breve tempo tutte le squadre. Sono disposte quattro leghe secondo il seguente schema:

  • Lega A: 16 squadre di cui le quattro vincitrici vanno in finale. L’ultima squadra  retrocede in Lega B.
  • Lega B:  16 squadre, la vincitrice ottiene una promozione in Lega A. L’ultima squadra retrocede in Lega C.
  • Lega C: 16 squadre, la vincitrice ottiene una promozione in Lega B, le ultime due retrocedono in Lega D dopo uno spareggio, in case e in trasferta, delle quattro squadre classificate quarte.
  • Lega D: 7 squadre, la vincitrice ottiene una promozione in Lega C.

Il nuovo format della Champions

Il nuovo format prevede che le squadre giochino otto partite incontrando otto squadre diverse in partite che saranno disputate metà in casa e metà in trasferta. Quindi le squadre saranno suddivise in quattro fasce. Ogni squadra appartenente ad una fascia sarà sorteggiata per giocare contro due squadre della stessa fascia, giocando una partita in casa e una in trasferta.

  • Le prime otto squadre con maggiore punteggio, dalla somma di eventuali tre punti a vittoria e uno a pareggio, sono qualificate agli ottavi di finale. 
  • dal 9° al 24° posto le squadre affrontano partite di spareggio a eliminazione diretta con gare di andata e ritorno.
  • dal 25° posto le squadre sono eliminate, perdendo anche la possibilità di accedere alla UEFA Europa League.

Con questa nuova disposizione ogni squadra ha un obiettivo per il quale competere. Inoltre gli appassionati avranno maggiore possibilità di organizzare la propria partecipazione alle partite cruciali della squadra del cuore.

 



Da qualche anno affianco la mia attività lavorativa con la scrittura sia di racconti, premiati in tre edizioni del Giallofestival di Bologna che di articoli per piattaforme digitali. Fortunatamente il lavoro part time, mi consente di dedicarmi anche a concorsi letterari vincendo riconoscimenti o segnalazioni anche per edizioni di poesia, come il concorso nazionale Argentario. Ho ricevuto di recente il premio al Salone del libro di Torino nell'ambito della IV edizione del Giallofestival di Bologna con titolo di primo classificato 'miglior personaggio non protagonista' e relativa pubblicazione del racconto nella raccolta 2022 Damster ed. Del Loggione. Per la piattaforma digitale Serendipity srl, società in cui Chiara Ferragni è comproprietaria, sono stata articolista descrivendo i viaggi e i video inviati dagli utenti del sito di affitti turistici. Sono una persona sportiva, con la mia mountain bike ho percorso tutte le strade del Chianti fiorentino. Sono convinta che la mobilità green sia l’unico futuro possibile per la salvaguardia dell’ambiente e per il benessere psicofisico. Avendo svolto studi in Scienze Agrarie durante il periodo di isolamento per la pandemia ho svolto una raccolta fotografica e classificazione di circa 200 specie di flora spontanea e di circa 70 specie micologiche dell'area del Chianti fiorentino.