Coppa d’Asia, definita la finale

Coppa d’Asia, definita la finale, che si giocherà sabato 10 febbraio alle ore 16, tra Qatar e Giordania.

Tempo di lettura: 2 Minuti
223

Coppa d’Asia, definita la finale

 

Coppa d’Asia, definita la finale, che si giocherà sabato 10 febbraio alle ore 16, tra Qatar e Giordania.

 

Giordania – Corea del Sud

Con cuore, merito e sfrontatezza, la Giordania vola per la prima volta nella sua storia in finale di Coppa d’Asia. Prestazione negativa della Corea del Sud, che perde 2-0 senza tirare mai in porta. La Giordania si chiude in 25 metri e pressa ferocemente a centrocampo. La Corea del Sud è anche molto sfortunata: si vede annullare un rigore, e colpisce un palo. Nel secondo tempo la Giordania sfrutta il fattore fisico e al 53’ la sblocca con Al Naimat. Il raddoppio arriva al 66’ ed è bellissimo: fa tutto Al Tamari, che recupera palla, si fa 30 metri saltando tutti e col sinistro deposita all’angolo. Per la Giordania è storia: da ripescata come migliore terza è in finale. Non si era mai spinta oltre i quarti.

 

Iran – Qatar

L’Iran recupera Taremi dalla squalifica, affidandogli le chiavi dell’attacco assieme ad Azmoun. Al 4’ l’attaccante romanista si inventa in rovesciata l’1-0, a testimonianza di un momento di forma strepitoso. Il vantaggio dura però fino al 24’, quando un tiro deviato di Gaber si trasforma in un pallonetto che non lascia scampo al portiere iraniano. Il Qatar si scioglie e mette alle corde l’Iran, ribaltando la gara poco prima dell’intervallo con Afif, che calcia un missile dalla sinistra, firmando il 2-1. La Nazionale di Ghalenoei trova il pari su rigore al 51’ con Jahanbakhsh. I campioni in carica soffrono, con l’Iran più fresco fisicamente e che si vede salvare sulla linea un paio di conclusioni di Taremi. Il Qatar attende e nel momento di sofferenza più totale trova l’episodio. Un tiro sporco da fuori area viene raccolto da Ali, che in posizione regolare beffa col destro Beiranvand. Il Qatar ha appena scritto una pagina della propria storia, conquistando la seconda finale di Coppa d’Asia consecutiva. Dopo il successo del 2019, i padroni di casa del torneo si sono imposti per 3-2 nella semifinale contro l’Iran e adesso sfideranno la Giordania in finale.